menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccini covid, Fontana fa festa: "Siamo primi" (ma in percentuale Lombardia è quartultima)

Il governatore sui social: "Primi per dato assoluto e per somministrazioni giornaliere". I dati

"La Lombardia ha superato le 100.000 vaccinazioni Anti Covid". Attilio Fontana, presidente del Pirellone, esulta sui social ed esalta l'organizzazione lombarda per la campagna vaccinale anti coronavirus. 

"Con ordine e senza assembramenti, in linea con il piano regionale, da diversi giorni siamo la prima regione sia per dato assoluto che per somministrazioni giornaliere", ha sottolineato il governatore, quasi a voler rispondere indirettamente alle polemiche degli ultimi giorni per la partenza in ritardo delle operazioni.

"Grazie a tutti gli operatori sanitari per la responsabilità dimostrata con l'alta adesione volontaria e a tutti gli operatori al lavoro nella prima fase di questa lunga e importante campagna", ha concluso Fontana nel suo post.

La Lombardia è prima, ma...

Numeri alla mano in effetti, con le 17.547 vaccinazioni delle ultime 24 ore, la Lombarda è la prima in Italia per dosi somministrate: ben 101.358. Allargando lo sguardo al resto dei dati - aggiornati quotidianamente dal ministero della Salute - la situazione, però, cambia. E non di poco.

La Lombardia è infatti anche la regione italiana che ne ha ricevute di più: 234.645 fino ad oggi, oltre 100mila in più rispetto al Lazio, seconda, che ne ha ottenute 132.580. Appare evidente che la disponibilità di sieri Pfizer incida, in modo diretto, sulle dosi somministrate dalle varie regioni, alcune delle quali nelle scorse ore erano arrivate "al limite" - in Campania erano addirittura finite - proprio perché ne avevano ricevute semplicemente di meno.

E guardando il rapporto tra vaccini ricevuti e quelli somministrati la Lombardia non si piazza poi così bene. La regione guidata dalla giunta Fontana - che ha da poco accolto Letizia Moratti al posto di Giulio Gallera al welfare - ha infatti inoculato il 43,2% delle dosi. Peggio, in tutta Italia, fanno soltanto Basilicata, provincia autonoma di Bolzano e Calabria. 

Foto - La classifica aggiornata al 13 gennaio

vaccini classifica 13 gennaio-2

È una gara o no? 

La situazione, insomma, sembra in miglioramento rispetto alla scorsa settimana, ma forse per festeggiare è ancora presto. Anche perché era stato proprio Fontana, quando la Lombardia arrancava, a dire che non "è una gara a chi arriva primo. Non capisco - erano state le sue parole - perché si debba creare una competizione che non ha senso”.

Mercoledì mattina, pochi attimi dopo aver superato quota 100mila, però, sono partite le celebrazioni al ritmo di - lo stesso Fontana dixit - "da diversi giorni siamo la prima regione sia per dato assoluto che per somministrazioni giornaliere". Dal punto di vista delle percentuali, invece, la Lombardia è ancora abbastanza in basso in classifica. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento