menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un treno Tgv

Un treno Tgv

Dopo il Covid-19: tornano i Tgv tra Milano e Parigi, ma senza ristorazione e bar

La comunicazione dell'azienda che gestisce i Tgv

Gli italiani - e gli europei - tornano a viaggiare. E aumentano le frequenze del Tgv tra Italia e Francia: dal 3 giugno, come annunciato da Sncf Voyages Italia, sono previste due corse giornaliere di andata e ritorno tra Milano e Parigi con fermata intermedia a Torino. Una notizia che farà piacere ai cittadini d'Oltralpe desiderosi di visitare l'Italia, che sia per lavoro, turismo o motivi personali, e che non devono sottoporsi a isolamento fiduciario all'ingresso nel Bel Paese.

I due diretti dall'Italia partono da Porta Garibaldi alle 6 e alle 8.42 e arrivano a Parigi Gare de Lyon rispettivamente alle 13.16 e alle 16.17. In opposta direzione, i due diretti partono dalla capitale francese alle 6.29 e alle 10.39, arrivando a Porta Garibaldi rispettivamente alle 13.50 e alle 17.50. 

Tgv: le misure di sicurezza per Covid-19

Naturalmente sono state predisposte misure di sicurezza per i passeggeri e il personale, in conformità con le decisioni delle autorità francesi e italiane. Come il sistema di prenotazione a posti alternati per mantenere un distanziamento tra i passeggeri, che hanno l'obbligo di indossare una mascherina altrimenti non verranno fatti salire a bordo.

Sui treni sono presenti, in bagno, acqua e sapone, mentre sul percorso in territorio italiano sarà a disposizione anche il gel igienizzante. Potenziate le attività di sanificazione e pulizia dei convogli mentre, per garantire al massimo il distanziamento, sono sospesi i servizi di ristorazione sia al bar e al ristorante sia al posto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Isolata in Lombardia una nuova (e rarissima) variante di covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento