Università, il ministro e i rettori lombardi: a settembre si torna in aula

Tornerà da settembre la didattica in presenza, ma lezioni a distanza garantite a chi non può spostarsi. Come gli studenti internazionali

La Statale

Torneranno ad essere in presenza, da settembre, le lezioni universitarie, ma con un'offerta a distanza per garantirle a chi, come gli studenti internazionali, non potrà esserci fisicamente. Lo ha detto Gaetano Manfredi, ministro dell'Università, durante la conferenza stampa del comitato dei rettori lombardi che si è tenuta giovedì 2 luglio alla Statale di Milano.

«E' un messaggio importante - ha sottolineato il ministro - per la Lombardia e per tutto il Paese. Manteniamo massimo il livello di sicurezza, ma gli studenti devono essere consapevoli che bisogna tornare in aula e nelle biblioteche. Ci aspetta una crisi economica e per questo servono interventi che supportino le famiglie con redditi più bassi, con un sostegno alla tassazione universitaria da parte del Governo».

I rettori hanno affermato di voleere continuare «con una linea comune fatta di scelte in sicurezza e regolarità senza perdere la qualità che da sempre contraddistingue il sistema universitario lombardo nel panorama italiano e internazionale». Le università lombarde decisero il 22 febbraio, ancor prima di qualunque decreto, di sospendere le attività didattiche in presenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli atenei stanno progettando il nuovo anno accademico: spazi, docenze, servizi allo studente, laboratori, tirocini e i sistemi informatici. La didattica a distanza continuerà a essere parzialmente presente negli atenei con tutti i vantaggi che, se propriamente utilizzata, porta con sé. E con un'organizzazione "preventiva" di didattica mista il sistema lombardo sarà pronto a qualsiasi scenario. Le università lombarde contano 286 mila studenti e 19 mila docenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento