menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Quando tocca a me?": tutte le date per fasce d'età dei vaccini covid in Lombardia

Il programma di regione Lombardia. 'Sogno' prima dose a tutti entro il 18 luglio

La Lombardia vuole correre. Il Pirellone, che da venerdì passa ufficialmente a Poste italiane per la prenotazione dei vaccini anti covid, ha stilato e presentato il suo piano per la fase massiva della campagna vaccinale, ipotizzando - al momento solo sulla carta - le date per ogni fascia d'età e mettendo nero su bianco un cronoproramma.

Il grande dubbio riguarda sempre la disponibilità delle dosi, ma dalla regione - con la guida del coordinatore Guido Bertolaso - non vogliono farsi trovare impreparati e il sogno è terminare la somministrazione della prima dose per tutti i lombardi entro il 18 luglio, sforando di poco la promessa di vaccinare tutti entro giugno. 

Da oggi, venerdì 2 aprile, si parte con la prenotazione di donne e uomini tra 75 e 79 anni. Le somministrazioni, 35mila al giorno, dovrebbero finire entro il 26 aprile, mentre gli over 80 dovrebbero ricevere tutti la prima dose entro l'11 aprile. I soggetti fragili, i disabili e i caregiver potrano prenotare il farmaco a partire da venerdì 9 aprile.

Vaccini Lombardia, tutte le date per fasce d'età

Poi sarà il momento della fascia d'età 70-74 anni, per una popolazione target di 546.312 persone. Le prenotazioni si apriranno il 15 aprile e le iniezioni inizieranno il 27. Se si procederà con 35mila dosi al giorno si terminerà il 12 maggio, mentre se si passerà - come spera regione - a 65mila somministrazioni giornaliere si potrà finire l'8 maggio.  

A quel punto sarà la volta di donne e uomini tra 60 e 69 anni - 1 milione e 189 pazienti - con prenotazioni al via il 22 aprile. Se il ritmo sarà di 65mila dosi al giorno le somministrazioni avverranno tra il 13 maggio e il 9 giugno, mentre se la macchina funzionerà a pieni giri - e quindi 144mila dosi giornaliere inoculate - si riuscirà a concludere tutto dal 9 al 18 maggio. 

Toccherà poi alla fascia 50-59 anni, con target 1 milione e 592mila persone. Anche qui il programma si divide in base alla capacità di somministrazione. Con 65mila dosi, inizio prenotazioni il 15 maggio e somministrazioni dal 10 giugno al 16 luglio. Con 144mila dosi quotidiane, invece, inizio prenotazioni il 30 aprile e inoculazioni dal 19 maggio al 7 giugno. 

Infine tutti gli under 49, oltre 4 milioni di lombardi. Con 65mila dosi inizio prenotazioni il 13 giugno e prima dose per tutti tra il 17 luglio e il 20 ottobre. Se invece tutto andrà come sperano dal Pirellone, e quindi le dosi giornaliere saranno 144mila, via alle prenotazioni il 14 maggio e somministrazioni dall'8 giugno al 18 luglio. A quel punto tutti i lombardi avrebbero ricevuto la loro prima dose di vaccino covid. 

Foto - Il programma di regione Lombardia

vaccini date-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia zona gialla: cosa potrebbe riaprire dal 26 aprile

Attualità

Netflix ha ambientato una serie tv a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento