Coronavirus

Gli stranieri in Lombardia possono prenotare il vaccino covid solo con il trucchetto

Non basta che inseriscano il codice Stp ma anche la scritta "STP" in maiuscolo prima, nonché due cifre casuali dopo. Usuelli (+Europa/Radicali): "Manca volontà politica"

Foto Ansa (Paolo Salmoirago)

Riescono, gli stranieri irregolari e quelli con procedura avviata di emersione secondo la "sanatoria" dell'ex ministra Teresa Bellanova, a prenotare il vaccino anti covid in Lombardia? Sì, ma soltanto con un escamotage in fase di prenotazione online. Altrimenti no. E questo nonostante la Regione Lombardia abbia ormai dato il via libera anche per queste categorie di persone. 

Lo ha scoperto Michele Usuelli, consigliere regionale di +Europa/Radicali che, da tempo, chiede che anche gli stranieri irregolari e in corso di emersione ricevano il vaccino anti covid, come "tassello" importante di salute pubblica. La Lombardia, qualche settimana fa, ha aperto le prenotazioni anche per loro con un'apposita sezione del portale di Poste; ma, nei fatti, seguendo l'iter "normale", gli stranieri non riescono a prenotare l'appuntamento.

Occorre infatti inserire un codice numerico di undici cifre fornito dalla prefettura (per quelli in corso di emersione) o dal servizio sanitario (per gli irregolari: in questo caso si chiama codice Stp che sta per "stranieri temporaneamente presenti). Ma, in apparenza, dopo avere inserito il codice, il sistema va in errore e si blocca.

Come prenotare: il "trucchetto"

C'è però un trucchetto che può essere usato dagli stranieri in corso di emersione: devono utilizzare l'altro campo, non il loro, cioè quello per gli irregolari; e, invece di scrivere il loro codice di undici cifre, prima devono scrivere STP, in maiuscolo, poi il loro codice, infine due cifre casuali. Così facendo, il campo diventa verde e la prenotazione del vaccino può essere effettuata. 

"Evidentemente a Poste Italiane è stata data la lista dei codici ma manca un via libera perché, col trucchetto che abbiamo trovato, il sistema funziona", commenta Usuelli: "La mia valutazione è che non ci sia la volontà politica per far partire davvero il meccanismo di prenotazione vaccini per gli stranieri, che andrebbe a beneficio anche degli italiani".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli stranieri in Lombardia possono prenotare il vaccino covid solo con il trucchetto

MilanoToday è in caricamento