Covid, 'dono' dal cielo: arrivato l'aereo con i vaccini, dosi scortate dalle forze dell'ordine

Arrivate alle 4.20 le dosi per la Lombardia. Gallera: "Somministrazioni dal 31 dicembre"

L'arrivo dei vaccini a Malpensa - Foto Ansa

Come un regalo dal cielo. È arrivato alle 4.20 di mercoledì mattina all'aeroporto di Malpensa il volo speciale con a bordo la prima fornitura settimanale di vaccini anti covid per la regione Lombardia. In tutta Italia erano attese 470mila dosi della Pfizer, mentre a Milano e alle altre città lombarde ne sono state destinate 94.770

L'aereo è atterrato allo scalo varesotto e dopo circa un'ora di lavoro l'intero carico è stato trasferito su furgoni e camion Dhl, che sono poi partiti alla volta degli hub individuati e selezionati da regione Lombardia, da dove saranno successivamente destinati alle strutture che si occuperanno delle vaccinazioni. A scortare il viaggio delle dosi sono stati i militari della guardia di finanza e gli agenti della polizia, che hanno seguito passo dopo passo i mezzi Dhl. 

Chi ha avuto il covid deve vaccinarsi? 

"Si prevede di iniziare le somministrazioni a partire da giovedì 31 dicembre", aveva spiegato martedì pomeriggio l'assessore al welfare lombardo, Giulio Gallera, parlando proprio dell'imminente arrivo delle dosi. 

"In base alle informazioni ricevute entro il mese di gennaio arriveranno nella nostra regione 491.400 dosi di vaccino, suddivise in cinque date diverse. Esse serviranno per completare le prime somministrazioni e avviare l'iniezione di richiamo - aveva proseguito -. In base alla programmazione nazionale, le consegue avverranno nelle seguenti giornate: 30 dicembre (81 vassoi), 4 gennaio 2021 (76 vassoi), 11 gennaio (83 vassoi),18 gennaio (82 vassoi), 25 gennaio (98 vassoi)". 

ll calendario con le 4 fasi per i vaccini

"Ogni vassoio contiene 195 fiale - aveva poi chiarito Giacomo Lucchini, responsabile regionale della campagna nazionale di vaccinazione anti Covid - e da ogni fiala, in base alle ultime disposizioni, si ricavano 6 dosi di vaccino. Il numero delle dosi e la tempistica delle consegne verranno confermate di volta in volta nel corso delle quotidiane riunioni fra le regioni e la struttura commissariale". 

 "Dopo il vaccination day di domenica scorsa - aveva concluso Gallera - si entra nella fase operativa vera e propria in stretto raccordo con il commissario per l'emergenza. Finalmente possiamo iniziare ad intravedere una luce in fondo al tunnel di questa pandemia che ha segnato la nostra regione e il mondo intero. Non abbiamo ancora vinto, ma seguiamo queste fasi con ottimismo e con un forte senso di responsabilità". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, il negozio vieta l'ingresso "alle persone vaccinate di recente": il cartello diventa virale

  • Da oggi al 15 gennaio Lombardia in zona arancione, cosa si può fare e cosa no

Torna su
MilanoToday è in caricamento