menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno dei punti drive through per i tamponi

Uno dei punti drive through per i tamponi

Coronavirus, la Lombardia vuole allestire dei "drive in" per somministrare i vaccini covid

L'idea del Pirellone: trasformare i drive in dei tamponi in drive in per vaccini. I dettagli

L'arrivo in auto, la somministrazione e via. Regione Lombardia sta pensando seriamente di rimodulare le strutture allestite per i tamponi "drive through" in dei veri e propri drive in per i vaccini anti covid. 

Ad annunciarlo è stato lo stesso Pirellone giovedì sera in una nota. "La sanità militare - si legge - ha in corso uno studio per la trasformazione degli attuali 'drive in' utilizzati per effettuare i tamponi in punti per la somministrazione vaccinale anti Covid".

Per il 'piano Bertolaso' serve un'accelerazione del 1200%

"Lo studio dovrebbe essere completato e sottoposto alla vicepresidente e assessore al welfare della regione Lombardia, Letizia Moratti, presumibilmente entro la fine della prossima settimana", concludono dall'amministrazione. Vanno chiaramente valutati tutti i potenziali rischi sanitari - e di igiene -, ma di drive trough in giro per la città e la provincia ce ne sono tanti e la novità potrebbe chiaramente accelerare la campagna vaccinale, sempre in base alla disponibilità delle dosi. 

Nel weekend la Lombardia cronometrerà il tempo per un vaccino

Fare presto, è ormai evidente, è il mantra del neo commissario Guido Bertolaso, che ha deciso che nel weekend cronometrerà - letteralmente - il tempo necessario per iniettare una dose per poi calcolare quante ne possono essere inoculate il 24 ore. L'appuntamento è in Fiera a Milano dove saranno vaccinati 2.500 volontari di Areu, l'agenzia regionale di emergenza urgenza.

Il piano che sta mettendo a punto il coordinatore scelto dal presidente Attilio Fontana per la campagna massiva di vaccinazioni prevede infatti somministrazioni no stop, praticamente 24 ore al giorno e 7 giorni su 7, per riuscire a centrare l'obiettivo, molto ambizioso, di immunizzare tutta la Lombardia entro giugno. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento