Coronavirus Fiera / Piazza Sei Febbraio

Palazzo delle Scintille pronto a partire per i vaccini covid: sarà l'hub più grande d'Italia

Il centro vaccinale, ex Padiglione 3 della vecchia Fiera di Milano, sarà attivo dal 25 aprile. L'inaugurazione con Fontana. Con la Fiera di Brescia è l'hub più grande d'Italia

Saranno diecimila le vaccinazioni anti covid al giorno che si potranno effettuare nel Palazzo delle Scintille, a City Life, nel nuovo hub vaccinale che partirà domenica 25 aprile. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, giovedì, visitando il centro appena allestito per avere ulteriori spazi sul territorio e proseguire le inoculazioni a ritmo sostenuto. L'obiettivo dichiarato è di arrivare ad almeno 100 mila vaccinazioni al giorno, a patto ovviamente che arrivino le dosi necessarie di vaccino.

"Palazzo delle Scintille è la più grande area allestita in Italia insieme a quella della Fiera di Brescia", ha affermato Fontana: "Una struttura creata con la collaborazione di Fondazione Fiera Milano e Generali, con il contributo e la partecipazione di importanti partner privati quali Cisco e Moncler". L'edificio di piazza VI Febbraio, progettato da Paolo Vietti Violi e costruito nel 1923 come velodromo, nel 1946 ospitò la stagione del Teatro alla Scala (distrutto dai bombardamenti) e fu poi utilizzato come Padiglione 3 per il quartiere fieristico adiacente, fino alla dismissione e alla donazione al Comune di Milano che poi, nel 2017, lo ha messo in vendita attraverso una gara vinta da Generali.

L'edificio è stato riorganizzato per somministrare circa diecimila inoculazioni al giorno con 72 linee di erogazione vaccinale. Il 25 aprile verranno effettuate duemila vaccinazioni, prevalentemente ai cittadini estremamente vulnerabili. La struttura è stata messa a disposizione gratuitamente da Generali: a "regime" saranno somministrate diecimila dosi al giorno dalle 8 alle 20, compresi i weekend, a cura del Policlinico in collaborazione con l'Asst Rhodense, il Besta, l'Istituto dei Tumori e l'Asst Santi Paolo e Carlo. 

L'allestimento e gli sponsor privati

Fondazione Fiera Milano, che ha in comodato d'uso parte dell'edificio, ha progettato il layout generale di funzionamento sulla base delle esperienze condotte con il Politecnico di Milano e con Ernst and Young (E&Y) presso il centro vaccinale in funzione al padiglione Fiera. Ha inoltre coordinato i lavori di allestimento realizzati dalla storica società Way di Rho. Moncler ha contribuito integralmente ai costi di realizzazione di allestimenti e arredi (area accettazione, box per anamnesi e inoculazione, area osservazione post vaccino, postazioni di lavoro del personale sanitario) e contribuirà ai costi per lo svolgimento delle attività di registrazione del percorso vaccinale, che saranno svolte da oltre ottanta addetti reclutati dal Policlinico di Milano. Cisco ha preso parte all'iniziativa mettendo a disposizione gratuitamente tutte le apparecchiature dell'infrastruttura digitale per il processo di tracciamento della somministrazione vaccinale, comprensive di sistemi per il conteggio delle persone e la verifica del dovuto distanziamento in sicurezza. Questa infrastruttura è stata realizzata anche con il contributo di Axians e di K2K. Gli arredi tecnico-medicali del nuovo centro vaccinale e la dotazione informatica sono stati messi a disposizione dal Policlinico di Milano.

Grazie alle risorse dei suoi ottomila donatori, anche il Fondo per la Lotta al Coronavirus - costituito nel 2020 da Fondazione Fiera Milano con Fondazione di Comunità Milano - ha contribuito a completare la configurazione della rete informatica e delle aree di accesso e di servizio. Il centro vaccinale è facilmente raggiungibile con la MM5 Lilla (fermata Tre Torri o Domodossola) e la linea del tram 19 e dispone, nelle immediate vicinanze, di oltre mille posti auto di pertinenza del centro commerciale City Life, oltre a 350 posti auto dell'adiacente parcheggio Atm.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo delle Scintille pronto a partire per i vaccini covid: sarà l'hub più grande d'Italia

MilanoToday è in caricamento