Coronavirus

La prefettura di Milano promuove una rete per aiutare stranieri a vaccinarsi

L'obiettivo è coinvolgere nella campagna vaccinale anche gli stranieri in emersione

Vaccini anti covid anche a chi è in una situazione di fragilità come i cittadini stranieri in emersione, ovvero in via di regolarizzazione. Questo l'obiettivo della Prefettura di Milano, che per raggiungerlo sta promuovendo una rete istituzionale per supportare queste persone.

Venerdì 9 luglio si è svolto un incontro con il consiglio territoriale per l'immigrazione per la programmazione delle attività a supporto dei cittadini stranieri nella fasi della campagna vaccinale. La Prefettura di Milano, con la convocazione del tavolo, "si è fatta promotrice - come spiega una nota - dell'iniziativa che intende assicurare ai cittadini stranieri interessati la necessaria assistenza nelle procedure di accesso al portale di prenotazione della vaccinazione anti Covid-19".

Gli enti, i sindacati e le associazioni di volontariato che fanno parte del consiglio metteranno a disposizione la propria rete di assistenza, con la creazione di sportelli ad hoc, a cui potranno accedere gratuitamente i cittadini stranieri che, "in attesa della definizione della pratica di emersione, incontrassero difficoltà nella prenotazione della vaccinazione". Regione Lombardia, inoltre, ha indicato un referente a cui segnalare eventuali criticità agli enti che supporteranno gli stranieri con i propri servizi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La prefettura di Milano promuove una rete per aiutare stranieri a vaccinarsi

MilanoToday è in caricamento