menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid, Roberto Burioni si vaccinerà al San Raffale di Milano

Il virologo e paladino dell’informazione scientifica sui social riceverà il siero di Pfizer giovedì

Prosegue la campagna vaccinale anticovid in Lombardia. E nella giornata di giovedì 7 dicembre il farmaco prodotto da Pfizer verrà iniettato anche al virologo Roberto Burioni. Il docente dell'università Vita-Salute San Raffaele e paladino dell’informazione scientifica sui social verrà immunizzato proprio nell'Irccs di via Olgettina dove da lunedì 4 gennaio sono iniziate le vaccinazioni.

“Finalmente! Giovedì 7 verrò vaccinato — ha scritto Burioni su  Facebook —. Grazie a tutti i volontari, ricercatori, medici, dipendenti della casa farmaceutica e operatori della logistica che hanno reso possibile questo miracolo che mai e poi mai avrei immaginato potesse avvenire così velocemente”.

Nel frattempo la campagna vaccinale sta procedendo. In Lombardia, dalle prime luci dell’alba al pomeriggio di martedì 5 gennaio, sono state iniettate 654 dosi facendo salire il totale a 9.821 (su 80.595 disponibili), stando a quanto è possibile verificare sul sito apposito creato dal ministero della Salute.

Tra i vaccinati 6.046 sono donne e 3.775 uomini. La fascia d'età maggiormente coperta è quella tra i 50 e i 59 anni, con 3054 "pazienti" sul totale. Sui 9.821 vaccinati, ben 8.911 sono operatori sanitari, che in effetti - insieme agli ospiti delle Rsa - saranno i primi a ricevere le dosi, almeno fino a fine febbraio. Soltanto dopo sarà la volta degli over 80 e dei malati cronici e, a seguire, degli over 60.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento