Martedì, 18 Maggio 2021
Coronavirus

Lombardia senza variante indiana del covid. Ma si aspettano i risultati sui positivi del volo dal Punjab

La Moratti ha confermato che, per ora, non è mai stata trovata la variante indiana in Lombardia

Non c'è la variante indiana del covid in Lombardia. Lo ha detto l'assessora al welfare Letizia Moratti rispondendo, martedì 4 maggio, ad un'interrogazione in consiglio regionale. "In Lombardia, ad oggi, non è stata ancora sequenziata alcuna variante indiana del covid", ha affermato la vice presidente della giunta.

"Al momento - ha proseguito - nei laboratori di riferimento regionale, da dicembre 2020 ad oggi, sono stati identificati 5.423 casi di variante inglese, 33 di quella sudafricana, 50 di quella giappo-brasialiana, 34 di quella nigeriana. Sono poi stati genotipizzati anche 185 casi definiti come 'altra variante' che non sono d'interesse scientifico", e che comunque non comprendono la variante indiana.

In attesa di esami per sei positivi dall'India

Lunedì, a Orio al Serio, era atterrato l'ultimo aereo proveniente dall'India prima del blocco dei voli. I 146 passeggeri erano stati sottoposti a tampone e sei di loro erano risultati positivi. Tutti avrebbero potuto imbarcarsi soltanto esibendo un tampone negativo nelle 72 ore precedenti. Sono in corso gli esami di laboratorio per capire se, tra i sei passeggeri positivi, ve ne sia qualcuno con la variante indiana del covid: l'esito di questi esami sarà reso noto mercoledì.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lombardia senza variante indiana del covid. Ma si aspettano i risultati sui positivi del volo dal Punjab

MilanoToday è in caricamento