Coronavirus

Variante indiana covid, lunedì a Orio atterra ultimo volo dall'India

146 persone, tutte residenti in Italia, atterreranno con un charter. Poi dovranno rimanere in quarantena in hotel

Repertorio

Ultimo volo in arrivo dall'India. Dopo lo stop del governo a causa della variante indiana del covid, nell'aeroporto di Orio al Serio lunedì 3 maggio atterrerà un ultimo charter con a bordo 146 persone, residenti in Italia, che all'arrivo dovranno rimanere in quarantena in hotel. 

I passeggeri dopo l'atterraggio verranno sottoposti alla procedura di emergenza che prevede tamponi e isolamento di dieci giorni. Dopo il volo atteso nello scalo bergamasco lunedì, la tratta con l'India rimarrà sospesa fino a quando l'emergenza per la variante sviluppata in questo Paese non sarà rientrata.

Il charter, un airbus 330 della compagnia HiFly, è atteso a Orio il 3 maggio alle 19.30. Arriverà da Amritsar, nello stato del Punjab, con a bordo 146viaggiatori tutti residenti in Italia - e in attesa di tornare dopo che gli altri voli erano stati cancellati - e tutti imbarcati all'esito negativo del test molecolare o antigenico effettuato nelle 72 ore precedenti al volo.

All'arrivo i passeggeri si sottoporranno a un altro tampone per poi essere portati in un covid hotel dove passeranno i dieci giorni di quarantena, trascorsi i quali faranno un altro test. Solo nel caso in cui questo terzo esame fosse negativo, le persone potranno lasciare l'hotel. Questo l'iter obbligatorio, stabilito dal ministro Roberto Speranza, per evitare la diffusione della pericolosa variante indiana nel nostro Paese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Variante indiana covid, lunedì a Orio atterra ultimo volo dall'India

MilanoToday è in caricamento