rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Coronavirus

La Lombardia resta in zona bianca. Fontana: "Merito dei vaccini"

La Lombardia è in zona bianca da oltre quattro mesi e i dati sono ancora incoraggianti

Nessun cambio di colore: nella giornata di venerdì 15 ottobre la Lombardia ha superato il quarto mese consecutivo in zona bianca. I numeri sono incoraggianti " ancora in discesa, nonostante sia trascorso ormai un mese esatto dall'inizio delle scuole e le restrizioni non siano più quelle rigide dello scorso anno", ha chiosato il presidente della Regione Attilio Fontana.

"Il report del monitoraggio settimanale da parte della Cabina di regia di Iss e Ministero della Salute - ha aggiunto il governatore - certifica che il tasso di incidenza per 100mila abitanti è sceso da 22,2 di settimana scorsa a 18,3; quello di occupazione dei posti letto in area medica dal 6 al 5%, mentre resta stabile al 4% quello delle terapie intensive".

Il merito? È tutto dei vaccini. "Leggo i dati dello stesso periodo dello scorso anno, quando ricordo si facevano meno tamponi - ha concluso Fontana - e avevamo in atto più misure restrittive e rafforzo la mia convinzione che i vaccini ci stiano riportando alla vita e alla libertà. Spero che questo conforti e rassicuri anche coloro che nutrono ancora qualche dubbio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lombardia resta in zona bianca. Fontana: "Merito dei vaccini"

MilanoToday è in caricamento