Milano, corteo studentesco contro il Governo: "No al vostro cambiamento"

A centinaia sono scesi in piazza, tra fazzoletti rossi e striscioni, per protestare contro le politiche su scuola e immigrazione

La protesta degli studenti (da Facebook/ReteStudenti)

"Fino a che non sarò spento contro il vostro cambiamento". È quanto si legge sullo striscione in testa al corteo che dalle 10 del 22 febbraio ha visto centinaia di studenti sfilare per protestare contro le politiche del Governo giallo-verde in tema di immigrazione e istruzione. 

A promuovere la manifestazione il Collettivo Manzoni, che ha invitato i giovani a dimostrare il proprio dissenso. Il corteo è partito dal Liceo Classico Manzoni di viale Orazio 3 per poi snodarsi lungo via Torino, piazza Duomo, piazza della Scala e San Babila, e per chiudersi infine ai giardini della Guastalla.

La contestazione

Gli studenti hanno sfilato per le vie del centro con al collo dei fazzoletti rossi e tra le mani diversi striscioni dello stesso colore. Durante la manifestazione sono stati accesi alcuni fumogeni. Diversi gli slogan contro il Governo - da "Lega merda" a "bocciato" in riferimento al ministro dell'istruzione Marco Bussetti - e pro immigrazione - come "siamo tutti Mimmo Lucano" e "se sei disoccupato la colpa è del padrone e non dell'immigrato".

"Si contestano i tagli all'istruzione, il piano scuola che non prevede investimenti in didattica ed edilizia e la maturità che non rispecchia il percorso di studi fatto dagli studenti", scrive su Facebook Milano in Movimento a proposito dei motivi della mobilitazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Uccide soffocando i suoi due figli gemelli. Aveva scritto sms alla madre: "Non li rivedrai più"

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Accoltellato mentre cammina nei pressi del Parco Trotter, grave un 30enne all'alba

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

Torna su
MilanoToday è in caricamento