rotate-mobile
Attualità

Hu, Ahmed e Mohamed i cognomi più diffusi a Milano

Più di 1.600 bambini hanno il cognome paterno e materno, il 16%, dopo la sentenza della Cassazione. Edoardo e Sofia i nomi più scelti

A Milano il 16% delle bambine e dei bambini nati dopo la sentenza della Corte Costituzionale di giugno 2022, che ha annullato l’automatismo del cognome del padre, ha il doppio cognome. Sono 1.616 i bimbi, su un totale di 9.886 nati nell’anno scorso, per i quali le famiglie si sono avvalse della possibilità di assegnare entrambi i cognomi, paterno e materno. E 1.066, ovvero l’11% sul numero complessivo dei nuovi piccoli residenti milanesi, quelli che hanno invece il solo cognome della madre. Non cambia la percentuale di bambini con doppio cognome (che resta al 16%) nel primo semestre di quest’anno, mentre un piccolo incremento lo si registra nella scelta di assegnare solo il cognome materno avvenuta nel 12% dei casi, quindi per 553 bebè su 4.610 totali.

I nomi più scelti

Come nel 2021, sono i maschi la componente più numerosa anche nel 2022: 5.052 rispetto a 4.834 femmine. Poche le novità, invece, sul versante nomi. I genitori milanesi, infatti, scelgono di restare pressoché fedeli alla tradizione. Nel 2022 sul podio c'erano Leonardo (193), Tommaso (142), Edoardo (130) per i maschi, e Sofia (116), Beatrice (115), Vittoria (104) per le femmine. Nel primo semestre di quest’anno ruotano i nomi della top tre: il più scelto risulta Edoardo (75), seguito da Leonardo (74) e Tommaso (68); per le bambine nessuna novità sul primo posto, perché si conferma Sofia il preferito dai genitori (scelto da 63 famiglie), seguito da Ginevra (55) che scalza Beatrice e da Alice, Matilde e Vittoria, scelti a pari merito per 39 neonate.

In quale quartiere nascono più bimbi

Se si passa poi ai quartieri di Milano dove nascono più bambini, si scopre che l’area più prolifica è il pezzo di città che va da Porta Monforte a corso Buenos Aires passando per Porta Venezia. In questa zona nel 2022 sono nati, infatti, 424 bimbi. Al secondo posto si piazza il quartiere di Bande Nere, situato nella zona sud ovest della città, con 327 nascite, seguito da Villapizzone che ha visto comparire sulle porte di casa l’anno scorso 301 fiocchi rosa e blu. Festeggiano invece la nascita di un solo bebè i quartieri di Roserio, Quintosole, Stephenson e Cascina Merlata. La classifica cambia se dai quartieri spostiamo l’attenzione sui Municipi. In testa, con 1.376 nascite, c’è il Municipio 8, al secondo posto il 9 che ne conta 1.358 e al terzo il 4 con 1.204 nuovi nati. Seguono i Municipi 7 (1.163), 2 (1.121), 6 (1.098), 3 (1.000), 5 (844) e 1 (592).  

Volgendo lo sguardo alla composizione delle famiglie milanesi: se ne contano 762.968, dove il 54% è costituito da un solo componente, mentre i nuclei sposati con figli rappresentano il 15,3% e quelli senza l’11,1%. Il Municipio 1 è quello con il minor numero di famiglie, 53.571, i più numerosi risultano essere invece il 9 con più di 102mila nuclei e l’8 che ne conta oltre 101mila.

Hu il cognome più diffuso

Per quanto riguarda i cognomi dei nuovi nati, i quattro più diffusi in città per quest’anno si confermano essere quello cinese Hu, seguito da Ahmed, Chen e Mohamed (a pari merito). Gli italiani Russo e Rossi scivolano rispettivamente al quarto e quinto posto. Va precisato che, sebbene Hu sia il più diffuso a Milano, questo dato va valutato considerando la minore incidenza percentuale che la popolazione straniera cinese ha su quella totale milanese (2,4% sul totale, essendo circa 32mila i cinesi residenti su quasi 1,4 milioni) e il fatto che tra la popolazione di origine cinese residente in città c'è una maggiore concentrazione di persone con lo stesso cognome rispetto a quella di origine italiana. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hu, Ahmed e Mohamed i cognomi più diffusi a Milano

MilanoToday è in caricamento