Rivoluzione rosa in Statale: distributori di assorbenti a 20 cent, primo ateneo in Italia

Gli assorbenti costeranno 20 centesimi, saranno installati 10 distributori. I dettagli

Un sì a suo modo storico. Una prima volta meneghina e italiana che fa esultare le studentesse e gli studenti. Rivoluzione rosa all'università Statale di Milano, che si prepara ad accogliere nelle sue sedi dieci distributori automatici di assorbenti che saranno venduta al prezzo calmierato di 20 centesimi. 

La decisione è arrivata nei giorni scorsi al termine di un lungo cammino inaugurato oltre un paio di anni fa da "UniSì", una lista degli universitari che ne aveva fatto il proprio cavallo di battaglia. Le dieci macchinette rosa, stando a quanto appreso, saranno sistemate in via Festa del Perdono, Città Studi e via Conservatorio e venderanno anche spazzolino, dentifricio, salviette e fazzoletti copriwater. 

"Un impegno per le studentesse della Statale mantenuto. La prima Università italiana che installerà distributori di assorbenti a prezzo calmierato - hanno esultato da UniSì -. Un'esigenza ed un'opportunità che avevamo promesso due anni fa e che finalmente dopo un anno e mezzo di lavoro diventa realtà". 

"Diversi stati negli ultimi anni garantiscono la distribuzione di assorbenti gratuiti nei luoghi della conoscenza. Non abbiamo ottenuto il massimo, cioè la gratuità, ma di fronte ad istituzioni sorde, con il nostro percorso l'amministrazione della Statale farà da apripista di un'iniziativa concreta a favore del genere femminile - hanno proseguito -. Attendiamo solo l'installazione, consapevoli che la rappresentanza in questo periodo difficile ha ancora tante imprese e problemi da affrontare per dare garanzie agli studenti per portare avanti con serenità il proprio percorso", hanno concluso gli universitari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

Torna su
MilanoToday è in caricamento