Attualità

Bomba da due quintali fatta brillare nel Milanese

430 persone evacuate hanno passato la mattinata fuori casa

È stata fatta brillare la bomba da 500 libbre ritrovata a Segrate, al confine con Milano. Per consentire le operazioni di disinnesco 430 persone sono state evacuate e hanno passato la mattinata fuori casa. L'ordigno rinvenuto è una bomba d'aereo inglese MC Mod. MK IV da 500 libbre, lunga 94,5 centimetri.

A condurre le operazioni di evacuazione, avvenute nel rispetto delle procedure anti covid, e il servizio di bonifica dell'ordigno bellico è stata la Prefettura. Usciti dalle proprie abitazioni alle 7 del mattino, gli abitanti della zona sono andati da parenti, nelle aree accoglienza individuate dal Comune nel plesso scolastico di San Felice e, coloro che avevano cani a seguito, nella zona sud Parco Idroscalo.

Responsabile delle operazioni di bonifica nella regione Lombardia, sotto il coordinamento del Comando Truppe Alpine di Bolzano, è il decimo reggimento genio guastatori dell'esercito, a cui compete la bonifica occasionale per tutti gli ordigni residuati bellici rinvenuti. Nel 2020 sono stati effettuati 63 interventi per un totale di 809 ordigni distrutti, mentre nel 2021, ad oggi, sono stati conclusi 29 interventi per un totale di 120 ordigni neutralizzati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bomba da due quintali fatta brillare nel Milanese

MilanoToday è in caricamento