Venerdì, 14 Maggio 2021
Attualità

Treni fermi per tutta la mattina: c'è una bomba di 500 libbre da disinnescare (e spostare)

Domenica niente treni tra Lambrate e Pioltello per il disinnesco di una bomba a Segrate

Treni fermi e binari vuoti. Domenica 2 maggio, dalle 9 all 13, la circolazione ferroviaria sulla linea Milano-Venezia sarà sospesa tra le stazioni di Milano Lambrate e Pioltello per permettere agli artificieri di disinnescare e spostare un ordigno bellico ritrovato a Segrate. 

"Il provvedimento è necessario per consentire il disinnesco e la rimozione di un residuato bellico risalente alla seconda Guerra Mondiale, rinvenuto nel comune di Segrate", hanno spiegato da Ferrovie dello Stato. "L’orario per il termine delle attività è legato all’effettivo completamento dell’intervento degli artificieri", hanno sottolineato da Fs. 

La bomba a Segrate

L'ordigno - hanno spiegato dalla Prefettura meneghina - è "una bomba d’aereo da 500 libbre Mc, di fabbricazione inglese, modello MK IV, residuato bellico risalente all’ultimo conflitto mondiale, con due spolette armate, posizionata in una buca a circa 2 metri di profondità, lunga 94,5 cm, con diametro di 32,8 cm e del peso di 226 kg, contenente 105 kg di esplosivo Torpex, pari a 134,4 kg di Tnt".

I militari del "10° Reggimento Genio Guastatori di Cremona", che hanno già allestito la "camera di espansione" attorno all'ordigno, provvederanno a rimuovere i dispositivi di innesco sul posto e poi trasporteranno la bomba tra via Buozzi e via Gaber, sempre a Segrate, dove sarà fatta brillare. 

I disagi non riguarderanno soltanto i treni. Per permettere che tutte le operazioni vengano svolte in massima sicurezza, saranno infatti evacuati tutti i palazzi nel raggio di quasi 500 metri - per un totale di 431 persone -, saranno chiuse le strade e saranno bloccati gli autobus in città e gli aerei a Linate. 

Evacuazione, vie chiuse e mezzi fermi: tutto sul piano anti bomba

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treni fermi per tutta la mattina: c'è una bomba di 500 libbre da disinnescare (e spostare)

MilanoToday è in caricamento