Filippo, sette mesi, non ha più un donatore. E aspetta il trapianto di midollo osseo salvavita

Il piccolo soffre di una malattia rara e non curabile coi farmaci

Filippo (da Fb)

Compie sette mesi il piccolo Filipppo, che vive con i genitori a Cusano Milanino ed è affetto da una grave e rara malattia, la lifostiocitosi emofagocitica, una malattia genetica che colpisce un neonato su 50 mila. L'unica speranza sarebbe un trapianto di midollo osseo perché non esiste una cura farmacologica. E quel trapianto, dopo gli appelli dei genitori, avrebbe dovuto svolgersi, finalmente, tra qualche giorno. Ma non sarà possibile.

La donatrice individuata, infatti, non è più disponibile al trapianto e, naturalmente, è impossibile conoscerne le ragioni. Potrebbe essere a sua volta ammalata, oppure incinta, per fare degli esempi. Il punto è ovviamente che occorre perfetta compatibilità, pertanto trovare un donatore non è semplicissimo.

Soltanto in Lombardia, quasi mille persone avevano risposto all'appello. Fino a quando non era stata individuata una giovane ragazza compatibile con Filippo. Poi, purtroppo, la sopravvenuta indisponibilità, le cui ragioni, ripetiamo, non possono in alcun modo essere conosciute e con tutta probabilità sono oggettive, insuperabili. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si ricomincia, così, la ricerca. Il caso è seguito da Admo, Associazione donatori midollo osseo, la stessa che aveva seguito anche la vicenda (del tutto simile) che aveva commosso l'intera Italia, quella di Alex, che aveva la stessa malattia di Filippo. E per il bimbo di Cusano, la pagina Facebook tramite cui si può avvicinarsi a lui e alla sua storia è sempre la stessa, "Un dono per Filippo". Oppure, naturalmente, è possibile contattare l'associazione Admo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche a Milano esplode la rabbia, rivolta anti Dpcm: molotov, bombe e assalto alla regione

  • Mara Maionchi ricoverata per coronavirus a Milano

  • Coprifuoco in Lombardia: così a Milano torna di 'moda' l'autocertificazione per circolare

  • Follia a Il Centro di Arese, fratelli aggrediscono i carabinieri: "Infame, adesso ti taglio la gola"

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia, raddoppiano i contagi: 4.126 in un giorno

  • Coronavirus e coprifuoco Milano e Lombardia: si possono comprare alcolici ai supermercati dopo le 18

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento