Il Natale di Filippo, otto mesi e una rara malattia: trovato un donatore di midollo osseo salvavita

L'odissea del piccolo sembra poter finire presto. Un mese fa trovata un'altra donatrice che poi si era resa indisponibile

Il piccolo Filippo

Si può davvero parlare di un magnifico dono per Natale. Filippo, bimbo di Cusano Milanino di otto mesi con una rara malattia, la linfoistiocitosi emofagocitica, ha trovato un donatore compatibile per il trapianto di midollo osseo, indispensabile perché per il suo morbo, che è di origine genetica e colpisce un neonato su 50 mila, non esiste una cura farmacologica. 

Oltre un mese fa era stata individuata una giovane donna compatibile, tra le migliaia che avevano risposto all'appello; la giovane, però, si era poi resa indisponibile. Ovviamente è impossibile sapere le ragioni, che possono anche non essere dettate dalla volontà della ragazza ma, per esempio, da una sopravvenuta malattia o da una gravidanza.

Per i genitori di Filippo, quindi, era ricominciata la ricerca anche attraverso i social network (come la pagina Facebook "Un dono per Filippo") e l'attivazione di Admo (Associazione donatori midollo osseo). Fino alla bella notizia: un giovane tedesco, non si sa se maschio o femmina, il 7 gennaio donerà il suo midollo osseo per Filippo. Che, adesso, ha iniziato un ciclo chemioterapico per «fare piazza pulita del mio midollo birichino per lasciare spazio a quello nuovo», come si legge nella pagina Facebook, dove i post sono scritti in prima persona, proprio come se li scrivesse il piccolo, con un linguaggio colloquiale e innocente: «Mamma e papà sono tesi e preoccupati, io ancora non mi accorgo di nulla e me la rido».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E mamma e papà non lasceranno da solo il loro Filippo, ricoverato agli Spedali Civili di Brescia, nemmeno in queste vacanze natalizie: si alterneranno in modo da accudire anche l'altra figlia, che ha sei anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: lockdown totale per Milano e la Lombardia? Fontana smentisce

  • Anche a Milano esplode la rabbia, rivolta anti Dpcm: molotov, bombe e assalto alla regione

  • Mara Maionchi ricoverata per coronavirus a Milano

  • Follia a Il Centro di Arese, fratelli aggrediscono i carabinieri: "Infame, adesso ti taglio la gola"

  • Lombardia, nuova ordinanza: confermato il coprifuoco, recepite le regole del Dpcm

  • Bollettino coronavirus: 5mila contagi in Lombardia, boom di ricoveri. Ecco la situazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento