Domenica, 26 Settembre 2021
Attualità Via Giacomo Antonini

La banca che dona 100mila euro agli sfollati della torre bruciata (e sospende i mutui)

L'iniziativa di Banca Mediolanum, che raccoglie l'appello degli sfollati di torre dei Moro

Una donazione immediata e un pizzico di serenità in più per il futuro. Banca Mediolanum ha deciso di erogare 100mila euro a fondo perduto alle famiglie sfollate da torre dei Moro, il grattacielo di via Antonini distrutto domenica pomeriggio da un devastante incendio. 

Metà dei soldi - ha fatto sapere la banca - è stata regalata "in forma di bonifico" e i 50mila euro sono stati "suddivisi equamente tra i condomini clienti della banca per aiutare a far fronte alle spese di prima necessità". Gli altri 50mila euro invece "saranno versati al condominio di via Antonini 32, quale segno di vicinanza e solidarietà concreta e immediata a tutti i condomini della Torre dei Moro".

"Inoltre - si legge ancora in una nota della banca - Mediolanum sospende da subito per 24 mesi le rate dei mutui e dei prestiti accesi dai clienti impattati, azzerando al contempo la produzione di interessi durante il periodo di sospensione".

Erano stati gli stessi residenti della torre, nelle scorse ore, a lanciare una raccolta fondi online subito condivisa e rilanciata dal cantante Mahmood, che in quel grattacielo aveva il suo appartamento. Al momento sono stati già raccolti più di 20mila euro, segno della grande solidarietà scattata in tutta la città dopo il rogo. 

Venerdì mattina, gli inquilini del palazzo hanno incontrato anche il sindaco Beppe Sala, che ha garantito loro sconti sui soggiorni temporanei al Quark hotel - per chi ha perso la casa -, oltre che agevolazioni sulle tasse e sospensione dei mutui da pagare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La banca che dona 100mila euro agli sfollati della torre bruciata (e sospende i mutui)

MilanoToday è in caricamento