La donna amnesica convinta di essere Julia Roberts inizia a parlare: è una straniera

In ospedale aveva raccontato di essere la famosa attrice americana

Julia Roberts (foto Wikipedia)

Ha iniziato a parlare anche se con molte difficoltà la donna affetta da amnesia che lo scorso luglio era entrata al pronto soccorso di Vigevano (Pavia) affermando di essere la celebre attrice americana Julia Roberts.

I medici che assistono la signora, attualmente ricoverata nel reparto psichiatrico dell'ospedale di Pavia, hanno capito che si tratta di una straniera. Grazie a un seppur lento e arduo ritorno della memoria, la paziente sta rispondendo anche alle domande della polizia che spera di poter presto risalire alla sua identità.

La donna, battezzata dalla stampa 'la smemorata di Vigevano', la scorsa estate era stata trovata ubriaca nella stazione di Mortara (Pv) e portata al pronto soccorso. Una volta dimessa, poi, aveva vissuto per un periodo nella sala d'aspetto dell'ospedale dove medici, infermieri e parenti l'avevano aiutata. In seguito era stata ricoverata in psichiatria

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

Torna su
MilanoToday è in caricamento