rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Attualità

Incendio a Notre Dame, l'arcivescovo di Milano Delpini: "Il Duomo non corre gli stessi rischi"

Per Delpini, l'incendio della cattedrale di Notre Dame è "una ferita comune per tutta l'Europa"

"Il Duomo di Milano è costruito in un'altra maniera, non mi pare che ci siano rischi di questo genere. Credo che tocchi agli ingegneri e agli addetti alla prevenzione vedere le cose che succedono, ma non mi pare che ci siano rischi di questo genere a Milano". Lo ha detto l'arcivescovo del capoluogo lombardo, Mario Delpini a proposito della cattedrale di Notre Dame, devastata da un incendio.

Il vicepremier Salvini: "Daremo tutto l'aiuto"

Per Delpini, l'incendio della cattedrale di Notre Dame è "una ferita comune per tutta l'Europa". "Sto pensando a come esprimere la solidarietà alla Chiesa francese e alla città di Parigi - ha detto a margine del ricordo dei caduti della Resistenza al cimitero Maggiore di Milano -. Un simbolo che brucia è un lutto per tutti: questo rogo ha colpito un simbolo religioso, della storia, il luogo di convergenza di una civiltà".

L'incendio a Notre Dame: la situazione attuale

L'incendio divampato lunedì pomeriggio ha devastato la cattedrale di Notre Dame a Parigi. Le fiamme sono partite da un'impalcatura che "abbracciava" la cattedrale per lavori di conservazione. La struttura è salva. Il peggio è stato evitato. "Adesso possiamo dire che i due campanili sono stati salvati e stiamo raffreddando la struttura facendo molta attenzione all'interno", ha detto in un primo momento a tarda sera il comandante generale dei vigili del fuoco di Parigi, Jean-Claude Gallet, in un parziale report delle operazioni di spegnimento del rogo. Alle 4 di notte l'annuncio: "L'incendio è completamente sotto controllo. E' parzialmente estinto e ci sono delle fiamme residuali da domare", ha detto il portavoce della polizia Gabriel Plus. Stamane continuano i lavori per raffreddare la struttura.

Il messaggio (stupendo) del Teatro La Fenice per l'incendio della cattedrale di Notre Dame

In base alle immagini disponibili, la guglia e due terzi del tetto sono stati distrutti dalle fiamme. Sono svaniti ora dopo ora i timori che l’incendio potesse distruggere l’intera cattedrale. I danni sono in ogni caso incalcolabili. Ferito uno dei 500 vigili del fuoco intervenuti per spegnere l’incendio. La procura di Parigi ha aperto un’indagine per incendio colposo. L'incendio è iniziato dalle travi in legno che reggevano il tetto: di lì si è propagato. Sotto accusa il cantiere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Notre Dame, l'arcivescovo di Milano Delpini: "Il Duomo non corre gli stessi rischi"

MilanoToday è in caricamento