Domenica, 19 Settembre 2021
Attualità

Esenzione ticket per farmaci ed esami: scadenza rinnovo slitta al 30 settembre

La decisione della giunta lombarda. Ecco come fare per ottenere il rinnovo dell'esenzione

Repertorio

E' prorogata al 30 settembre la scadenza per presentare i certificati di esenzione per reddito dei ticket su farmaci ed esami. Si tratta dell'esenzione per disoccupati, cassintegrati o pazienti con patologie croniche e rare, quando la dichiarazione di esenzione è collegata alla composizione del nucleo familiare. La scadenza sarebbe stata per il 30 giugno, ma siccome i rinnovi sono ancora pochi, l'assessorato al welfare ha deciso per il rinvio, attivando una comunicazione "ad personam" per informare i cittadini.

Verrà inviato un sms a tutti coloro che prenotano una prestazione e sono in possesso dei requisiti di esenzione per cui è prevista la necessità di rinnovare la richiesta. Sarà comunque possibile effettuare il rinnovo anche dopo il 30 settembre, purché prima di effettuare una prestazione o acquistare farmaci. 

"Oltre all'sms - spiega Giulio Gallera, assessore regionale al welfare - sono allo studio altre forme di comunicazione diretta come ad esempio lettere elettroniche. I centri di prenotazione delle aziende socio sanitarie svolgeranno il medesimo compito informativo. Il sito web e la pagina Facebook ufficiale della regione contengono già le indicazioni necessarie e dettagliate". 

Rinnovo esenzione: come fare

Si parla delle esenzioni per reddito dal ticket sanitario E02 ed E12 (disoccupazione), E13 (lavoratori in mobilità/cassa integrazione/contratto di solidarietà) e delle esenzioni dal ticket farmaceutico E30 (patologia cronica) - E40 (malattia rara) Gli aventi diritto dovranno provvedere al rinnovo della propria esenzione, muniti di documento di riconoscimento e della tessera sanitaria, presso gli sportelli di Scelta/Revoca della Asst di competenza; presso qualunque farmacia (limitatamente alle esenzioni E30 ed E40); online, autenticandosi sul sito Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE), nella sezione specifica delle Esenzioni.

A partire dal 2019, le esenzioni con codice E14 (ticket farmaceutico) ed E15 (super ticket) vengono attribuite e rinnovate automaticamente ogni anno se permangono le condizioni di diritto, sulla base delle certificazioni del Ministero dell'Economia e delle Finanze, come già avviene per le esenzioni nazionali con codice E01, E03, E04 e per l'esenzione regionale E05. In caso di mancata attribuzione o rinnovo automatico, il cittadino che ritenga comunque di aver diritto alle citate esenzioni potrà presentare un'autocertificazione con le suddette modalità. La stessa procedura dovrà essere seguita da coloro che effettuano una dichiarazione dei redditi che non individua il nucleo familiare fiscale.

Dunque il rinnovo per le esenzioni E30 ed E40 (rispettivamente patologia cronica e malattia rara) può essere effettuato a partire dal 18 giugno nelle quasi 3 mila farmacie lombarde. Parliamo di reddito familiare annuo non superiore a 46.600 euro. "Già oggi il rinnovo può essere fatto presso le farmacie del territorio, che per capillarità e orari di apertura, si confermano un punto di riferimento importante", spiega Annarosa Racca, presidente di Federfarma Lombardia: "Si tratta di un servizio che offriamo ai cittadini in partnership con la Regione già dal 2014 e che rafforza il nostro ruolo di interlocutori di riferimento, sul territorio, per tutte le esigenze dei cittadini legate alla salute e al dialogo con le istituzioni sanitarie”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esenzione ticket per farmaci ed esami: scadenza rinnovo slitta al 30 settembre

MilanoToday è in caricamento