Non solo olimpiadi: dalla Regione 1 milione e mezzo per i grandi eventi sportivi

Il bando metterà a disposizione denaro per il 2020 e il 2021. Obiettivo, creare un volano per il turismo e i posti di lavoro

Repertorio

Un milione e mezzo di euro, a metà tra il 2020 e il 2021, dalla Regione per erogare contributi per grandi eventi sportivi. Il bando verrà approvato a breve, per il momento la giunta regionale ne ha definito le linee guida. «Si tratta di un provvedimento che contribuisce a innalzare l'appeal già molto forte che la Lombardia esercita nei confronti degli organizzatori di manifestazioni internazionali di risonanza mondiale», ha sottolineato Antonio Rossi, sottosegretario ai grandi eventi sportivi: «Un'attrattiva che è progressivamente aumentata in questi anni, in cui la nostra regione ha ospitato competizioni europee e iridate di varie discipline, con risultati sempre di rilievo».

Il bando definirà le modalità e i termini per presentare le domande, così come le modalità di erogazione del contributo e le varie scadenze amministrative correlate. L'intenzione è creare un volano per la promozione del territorio soprattutto dal punto di vista turistico, ma anche occupazionale per l'indotto. E non solo: «I grandi eventi sportivi - ha concluso Rossi - sono di stimolo alla diffusione della mentalità sportiva e dei suoi valori, con capacità di attrazione che supera le barriere intergenerazionali, sociali e culturali, generando inclusione».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto, di recente è stata creata la Fondazione che organizzerà i giochi olimpici invernali Milano-Cortina del 2026. I soci fondatori sono il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, il sindaco di Cortina, Gianpietro Ghedina, il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, il presidente del Comitato olimpico nazionale italiano, Giovanni Malagò, e il presidente del Comitato italiano paralimpico, Luca Pancalli. Il donsiglio d'amministrazione sarà composto da 22 membri, di cui 10 componenti del mondo sportivo, 10 componenti dei territori, un rappresentante del governo e dal presidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Autostrada A4 bloccata tra Milano e Bergamo, controlli per il coronavirus: la coda è infernale

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • "Contagi nascosti e lavoratori senza mascherine": denunciata la Fondazione Don Gnocchi. La replica: "Falsità"

  • "Ci avete salvato dal mare e Milano ci ha accolto": la comunità etiope dona cibo per l'emergenza

  • Milano, volanti all'inseguimento di uno scooter: finisce con un incidente e un arresto

Torna su
MilanoToday è in caricamento