Il progetto

L'azienda che dona i mobili alle scuole di Milano

Diciassette gli istituti superiori di Milano e provincia che hanno ricevuto gli arredi

I mobili e gli arredi dismessi dai negozi e dagli uffici, ma ancora in ottime condizioni, donati alle scuole di Milano e hinterland per dare loro nuova vita. Si tratta dell'iniziativa di Fastweb in collaborazione con la Città Metropolitana. L'azienda di telecomunicazioni ha deciso di regalare a 17 istituiti superiori i propri mobili.

"Questa iniziativa solidale di collaborazione tra pubblico e privato vuole adottare in pieno l'ottica di economia circolare a supporto della collettività, con la convinzione che ogni oggetto debba essere utilizzato per il suo intero ciclo di vita, al fine di evitare gli sprechi e ridurre l'impatto ambientale della produzione di rifiuti", si legge nel comunicato diffuso. 

Diciassette le scuole che sono state coinvolte nell'iniziativa e che hanno ricevuto 500 arredi tra  librerie, tavoli, sedie, lavagne, scrivanie, cassettiere, armadi, una cucina e diversi attaccapanni.

Le scuole 

Gli istituti superiori che hanno ricevuto il mobilio da Fastweb sono i seguenti: 

  • Giorgi, viale Liguria - Milano
  • Puecher Olivetti, Rho
  • Caterina da Siena, viale Lombardia - Milano
  • Torricelli, via Dini - Milano
  • Montale, Cinisello Balsamo
  • Paolo Frisi, via Otranto - Milano
  • Piero della Francesca, San Donato Milanese
  • Bertarelli Ferraris, corso di Porta Romana - Milano
  • Istituto d'istruzione Superiore Inveruno, Inveruno
  • Istituto tecnico Pasolini, via Bistolfi - Milano
  • Liceo Primo Levi, San Donato Milanese
  • Liceo artistico Boccioni, piazza Arduino - Milano 
  • Liceo artistico Caravaggio, via Prinetti - Milano
  • Liceo artistico di Brera, via Hajec - Milano
  • Liceo scientifico Donatelli-Pascal, viale Campania - Milano 
  • Liceo scientifico Bottoni, via Mac Mahon - Milano
  • Liceo Majorana, Rho
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'azienda che dona i mobili alle scuole di Milano
MilanoToday è in caricamento