menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mido (foto da Facebook)

Mido (foto da Facebook)

Coronavirus, la fiera dell'ottica di Milano chiude il padiglione asiatico: si sposta online

Il padiglione della fiera che normalmente ospitava gli espositori cinesi non verrà aperto

Ristoranti e alberghi in crisi nera, ma non solo. I primi contraccolpi creati dal Coronavirus sono arrivati anche a segnare le fiere. E se la Mobile World Congress, fiera di Barcellona dedicato al mondo della tecnologia, è stata proprio annullata per l'agente patogeno che sta facendo tremare il mondo, ci saranno molti meno stand alla fiera-mostra internazionale di ottica (Mido) in programma a Rho-Fiera dal 29 febbraio al 2 marzo. Il fatto è stato comunicato dagli organizzatori attraverso una nota.

La fiera ha deciso di non aprire l'area "Fair East" che tradizionalmente occupava l'intero padiglione 7. Il motivo? L'impossibilità per centinaia di espositori e acquirenti cinesi di raggiungere Milano per il blocco dei voli. Al posto di uno spazio fisico, tuttavia, è stata creata una piattaforma online  — Mido4u. com — che permetterà agli espositori cinesi di presentare i loro prodotti e agli imprenditori interessati di contattarli.

Mido, il comunicato degli organizzatori

"Cari visitatori, stiamo continuando a monitorare la situazione relativa al dossier sanitario coronavirus, prestando scrupolosa attenzione a tutte le disposizioni e raccomandazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, del Ministero della Salute e dell'Istituto Superiore di Sanità".

"Allo stato attuale confermiamo che la cinquantesima edizione di Mido si svolgerà regolarmente, attenendosi alle normative sanitarie vigenti. In considerazione degli impedimenti agli spostamenti dalla Cina stabiliti dalle autorità a livello globale, sarà possibile che numerosi espositori e visitatori provenienti dal territorio cinese debbano rinunciare alla loro presenza in fiera". Gli organizzatori, tuttavia, rassicurano che "Mido 2020 si doterà di tutte le misure di prevenzione aggiuntive consigliate dalle organizzazioni sanitarie al fine di tutelare la sicurezza di espositori e visitatori".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Cos'è la "certificazione verde" per uscire dalla Lombardia e come si ottiene

Coronavirus

Vaccini covid, il 22 aprile partono le prenotazioni per i 60-64enni

Attualità

Netflix ha ambientato una serie tv a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento