Milano, figlia apre l'uovo di Pasqua in anticipo, il papà le spacca il naso con un pugno in faccia

Il 53enne, accecato dalla furia, si è scagliato contro la figlia. Succede in via Viterbo

Repertorio

Non trova l'uovo di Pasqua e se la prende con la figlia, accusandola di averlo mangiato prima della domenica di risurrezione: così finisce per aggredirla con un pugno in faccia. Tanto violento da provocare alla ragazza una sospetta frattura al setto nasale.

L'incredibile vicenda è avvenuta venerdì pomeriggio a Milano, in via Viterbo, quartiere Forze Armate. A riferire l'accaduto è la questura, intervenuta sul posto con alcune volanti, alle 16. Stando a quanto riportato dall'Ufficio prevenzione generale, sembra che l'uomo, un italiano classe '66, si sia infuriato con la figlia 20enne perché a suo dire aveva mangiato l'uovo di cioccolato in anticipo. 

Papà da un pugno in faccia alla figlia per l'uovo di Pasqua

Il 53enne, accecato dalla furia, si è scagliato contro la figlia e con un montante le avrebbe rotto il naso. Incredula la ragazza ha cercato riparo ed ha chiamato la polizia e il 118. Così, mentre i medici la trasportavano in ospedale in codice verde, l'aggressivo papà, già noto per reati contro il patrimonio, veniva portato via in manette.

Lite tra vicini: uomo getta acido in faccia a una donna

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in viale Fulvio Testi: uomo travolto e ucciso dal tram della linea 31

  • Milano, auto piomba alla fermata del bus in via Novara: due investiti, gravissima una donna

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento