Milano, "assalto" al centro per l'impiego: in centinaia in fila dall'alba per 68 posti di lavoro

Almeno 500 persone in fila in via Strozzi: c'è il concorso come operatore giudiziario. Le foto

La fila

Tutti in fila, tutti ad aspettare. Già dalle prime luci del mattino. Assalto mercoledì mattina al centro per l'impiego di via Strozzi a Milano, dove centinaia di persone si sono radunate per partecipare al concorso da operatore giudiziario. 

"In palio" ci sono 68 contratti di lavoro a tempo pieno e indeterminato per il tribunale meneghino e le selezioni iniziano proprio l'8 gennaio. 

Foto - La fila in strada all'alba

fila centro impiego milano 2-2

I primi candidati si sono presentati verso le 5, mentre chi è arrivato poco dopo le 7 - come raccontato a MilanoToday - ha "guadagnato" il numero 230 e dietro di sé ha almeno altrettante persone. La fila, quindi, conta circa cinquecento persone e il numero sembra destinato ad aumentare. 

Gli aspiranti operatori dovranno semplicemente lasciare i propri documenti e la propria candidatura, che non poteva essere presentata in altro modo. Poi, una volta valutati i titoli e i punteggi, si passerà alle prove attitudinali. Intanto, però, c'è da "superare" la prova della fila. 

Foto - La fila fuori dal centro per l'impiego

Panorami a Milano in Via Piero Strozzi, 6: "Fila dal mattino presto presso il centro dell'impiego di Milano per concorso come operatore di..."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

Torna su
MilanoToday è in caricamento