Ecco il telepanettone dei Legnanesi: in prima serata a Santo Stefano su Rete 4

Il film è stato ultimato nei giorni scorsi, verrà trasmesso a partire dalle 21.30 su Rete 4

Verrà trasmesso alle 21.30 su Rete4 Non è Natale senza panettone, il primo film realizzato dai Legnanesi. La data della messa in onda è stata ufficializzata dalla stessa emittente televisiva che ha reso noto il palinsesto, fino a qualche giorno fa erano due le possibili date per la messa in onda: Santo Stefano e il 27 dicembre.

La trama e i protagonisti del film: quello che c'è da sapere

Nei 90 minuti del film ci saranno i Legnanesi al completo, quindi: La Teresa, La Mabilia e Il Giovanni, interpretati rispettivamente da Antonio Provasio, Enrico Dalceri e Lorenzo Cordara (il "nuovo" Giovanni che ha preso il posto di Campisi). Ma non solo, nel film compariranno anche Gigi D'Alessio, Evaristo Beccalossi, Emanuela Folliero, Gianluigi Nuzzi, Andrea Pucci e Edoardo Romano.

La trama non è stata svelata ma durante la presentazione a Palazzo Lombardia Provasio (attore che interpreta La Teresa) si è lasciato sfuggire qualche dettaglio. Più nello specifico la famiglia Colombo sarà costretta a lasciare il cortile di Legnano per trasferirsi in una elegante villa di Napoli dove La Teresa gestirà la portineria, Il "Giuan" diventerà pizzaiolo mentre la figlia Mabilia farà la parrucchiera. E durante la permanenza campana sembra che La Teresa si innamorerà del meridione.

Non è la prima volta dei Legnanesi in tv

Non è la prima volta che i Legnanesi arrivano sul piccolo schermo, anzi. La scorsa estate debuttarono sul canale Mediaset gli spettacoli "La famiglia Colombo", "Signori si nasce... e noi?" e "70 voglia di ridere... c'è!". Spettacoli che registrarono rispettivamente una media di 829mila, un milione e 933mila spettatori con share del 5,9%, 5,1% e 5,7%.

E se tutto andrà come dovrà andare non sarà l'ultimo telepanettone dei Legnanesi. L'obiettivo di Mediaset è portare I Legnanesi oltre la Lombardia e il Nord Italia in generale, quasi farli diventare un prodotto Italiano. "Sono anni che stiamo lavorando su questo fronte — aveva spiegato Provasio durante la presentazione del film — e se Mediaset ci ha scelto per un progetto simile è anche perché non ci siamo ghettizzati in Lombardia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Legnanesi, chi sono

I Legnanesi sono una compagnia teatrale italiana che recita commedie in dialetto legnanese. È l'esempio più celebre di teatro en travesti in Italia (personaggio che in un'opera teatrale viene interpretato da un attore di sesso opposto). Nei loro spettacoli comici gli attori propongono al pubblico figure satiriche della tipica corte lombarda. La compagnia è nata l'8 dicembre del 1949 nell'oratorio di Legnarello da un'idea di Felice Musazzi, Tony Barlocco e Luigi Cavalleri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Terrore in Duomo: uomo armato di coltello prende in ostaggio guardia giurata, arrestato

  • Disavventura per una famiglia di Milano, trova la casa delle ferie devastata e occupata

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Coronavirus, tamponi e mini isolamento per chi torna da Spagna, Grecia, Malta e Croazia

  • Milano, abbonamenti Atm: via ai rimborsi per le mensilità non utilizzate durante il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento