Attualità

I lavoratori di Atm hanno paura della finale dell'Italia all'Europeo

L'allarme dei sindacati al Prefetto: "Atti vandalici già in semifinale, si chiede di garantire la sicurezza"

Un ragazzo sul tetto di un bus dopo Italia-Spagna

Sicurezza cercasi. I lavoratori di Atm, rappresentati dalle sigle sindacali Faisa Cisal, Ugl Fna e Orsa trasporti, nelle scorse ore hanno scritto al Prefetto di Milano, Renato Saccone, per chiedere che venga predisposto un piano per tutelare i conducenti che saranno in servizio domenica sera, quando l'Italia si giocherà l'Europeo nella finale con l'Inghilterra. 

Martedì sera, dopo la vittoria degli azzurri in semifinale con la Spagna, in città è esplosa la festa e non è mancata qualche situazione limite che ha coinvolto i mezzi pubblici, con qualche giovane che ha deciso di salire sui tetti dei pullman. Situazioni che, hanno sottolineato i lavoratori, mettono "a rischio anche la sicurezza dei cittadini trasportati". 

Per questo, considerando che domenica è previsto "un forte afflusso di tifosi", i sindacati hanno chiesto "di mettere in campo ogni azione possibile al fine di garantire la sicurezza dei conducenti dei mezzi di trasporto pubblico ed in particolare i dipendenti di Atm e di tutto il personale obbligatoriamente in servizio, nonché a garantire la sicurezza delle persone trasportate".

Sul tema è intervenuto anche Riccardo De Corato, assessore regionale alla sicurezza e consigliere comunale meneghino. "Prefettura, questura e comune intervengano per tutelare autisti e dipendenti dell’azienda - il suo appello -. Mi auguro che se domenica sera la Nazionale dovesse vincere l’Europeo, rimanga un momento di festa senza violenze o atti vandalici". 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I lavoratori di Atm hanno paura della finale dell'Italia all'Europeo

MilanoToday è in caricamento