Venerdì, 14 Maggio 2021
Attualità

I vigili del fuoco riceveranno oltre 3 milioni di euro

La Giunta regionale ha approvato uno schema di accordo triennale con il Viminale

I pompieri lombardi riceveranno un po' di "attesi"  finanziamenti. La Giunta regionale, su proposta dell'assessore al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni, ha approvato uno schema di accordo triennale con il Ministero dell'Interno, il Dipartimento dei vigili del fuoco del soccorso pubblico e della Difesa civile e la Direzione regionale vigili del fuoco Lombardia. Oggetto il sostegno e la valorizzazione del personale dei distaccamenti volontari del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, in attuazione della legge regionale 11 del 2017.

"La legge 11 - ha spiegato Foroni - ha l'obiettivo di migliorare le condizioni operative del personale dei distaccamenti dei vigili del fuoco. Un risultato che si persegue mettendo a disposizione risorse regionali e attraverso bandi per l'acquisto di mezzi e dotazioni tecniche e la formazione del personale"

"La misura, valida fino al 2023, prevede - ha ricordato l'assessore - un ammontare di spesa complessivo pari a 3.210.000 euro, di cui 1.000.000 di euro per l'acquisto di mezzi e dotazioni tecniche, la realizzazione di interventi strutturali nelle sedi dislocate sul territorio, e 70.000 euro per la formazione del personale volontario, contributo che verrà assegnato direttamente alla Direzione regionale vigili del fuoco per finanziare specifici percorsi formativi".

"Nelle prossime settimane - ha concluso l'assessore Foroni - seguirà ulteriore delibera regionale di dettaglio relativa al bando del 2021. È una misura fondamentale perché i volontari rappresentano un'importante risorsa per la nostra comunità, per la tutela della cittadinanza e del territorio".

In Lombardia, a oggi, sono operativi circa 1.600 viigili del fuoco volontari, dislocati in oltre 70 distaccamenti dei comandi provinciali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I vigili del fuoco riceveranno oltre 3 milioni di euro

MilanoToday è in caricamento