menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gestione del verde a Milano, 30 milioni per un anno in attesa dell'affidamento a MM

L'approvazione delle linee di indrizzo del prossimo affidamento. La gestione tornerà pubblica

Garantire la continuità dei servizi di gestione e manutenzione del verde pubblico in vista dell’affidamento del servizio a MM Spa. Con questo obiettivo la Giunta di Milano ha approvato gli indirizzi relativi alla procedura di gara ad evidenza pubblica per il servizio di manutenzione del verde cittadino per la durata di un anno. Ad aprile 2021 scade infatti la proroga del contratto con l’attuale appaltatore, Miami scarl.

Per consentire un lavoro accurato di verifica delle condizioni di fattibilità per un passaggio della gestione a MM, che dovrà in ogni caso presentare una proposta tecnico-economica entro febbraio di quest’anno, e per assicurare la continuità del servizio di cura del verde, si prosegue con una gestione sul modello attuale fino al 31 marzo 2022.

L’appalto di manutenzione globale del verde pubblico cittadino sarà unico per tutto il territorio cittadino, superando la logica di suddivisione in lotti operativi, mentre i Municipi manterranno il controllo del servizio e le decisioni inerenti le priorità di intervento.

Le attività previste all’interno dell’appalto, comprendono, oltre al servizio di manutenzione ordinaria, una quota di manutenzione straordinaria per l’esecuzione di lavori necessari a riqualificare aree verdi già esistenti o per realizzare nuove aree gioco, aree cani, aree per la pratica sportiva, vialetti, impianti di irrigazione, orti, cancellate.  L’ammontare economico del servizio per il periodo dall’1 aprile 2021 al 31 marzo 2022 è stato stimato in 30.220.000 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento