Venerdì, 18 Giugno 2021
Attualità Cimiano / Via Padova

Il giardino nascosto di via Padova che rischia di scomparire sotto al cemento

Online la petizione che cerca di salvarlo

Foto Fb/Via Padova viva

Un giardino nascosto, un polmone verde per una zona molto trafficata, un'oasi rara per diverse specie animali. Tutto questo potrebbe essere cancellato con un'ennesima colata di cemento. Per evitare che ciò accada una petizione online chiede di risparmiare questo angolo di verde, nel quartiere di via Padova.

"A Milano, in un angolo nascosto tra via Padova, via Jesi e via dei Valtorta, esiste un 'giardino nascosto' di 14mila mq, di proprietà del Pio Istituto dei Sordi - scrivono i promotori dell'iniziativa -. Il terreno, oltre a diversi alberi decennali ad alto fusto, ospita svariate specie di volatili, tra cui codirossi, cinciallegre, pappagalli verdi ed anche alcuni esemplari di picchio rosso".

"Ora le brutte notizie - continua la petizione- il giardino è attualmente in vendita e, come altri spazi della città e del quartiere, rischia di essere cancellato per diventare sede dell'ennesima costruzione. Oltre alla prospettiva di trovarci di fronte ad un'ulteriore colata di cemento, il nostro terrore è che gli alberi vengano rasi al suolo e gli animali privati del loro habitat. Anche nell'ottica dell'Agenda 2030, che vede tra i suoi obiettivi fondamentali lotta contro il cambiamento climatico, tutela della vita sulla terra e città e comunità sostenibili, proteggere il verde è fondamentale, a maggior ragione in una città come Milano che si colloca tra le 15 più inquinate d'Europa".

Di qui la richiesta di sostenere la petizione su change.org, con la quale si chiede di far sì che il terreno possa essere destinato alla creazioni di orti urbani, laboratori e centri di apprendistato vivaistici supervisionati da enti a tutela dell'ambiente, ma anche che possa essere utilizzato dalle molteplici realtà scolastiche del quartiere per attività didattiche all'aperto. "Le idee ci sono - chiosa la petizione - supportaci anche tu in questa battaglia. La transizione ecologica inizia anche da qui".

Dalla Fondazione Pio Istituto dei Sordi, intanto, confermano che il terreno è stato messo in vendita da più di un anno e che il passaggio di proprietà dovrebbe concludersi a breve, presumibilmente nell'arco delle prossime settimane. Non è noto, però, quale progetto verrà realizzato nell'area.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giardino nascosto di via Padova che rischia di scomparire sotto al cemento

MilanoToday è in caricamento