Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità

Ines Trocchia: «No ai pregiudizi, rispondiamo con la cultura»

La modella 24enne lancia la "giornata internazionale contro il pregiudizio"

da Instagram ufficiale @Inestrocchia

«Qual è il pregiudizio di cui siete "vittima"? Io personalmente sento ripetere da anni "Bella ma senza cervello", "Mostra il suo aspetto perché é l'unica arma che ha"». Così Ines Trocchia, modella 24enne napoletana "trapiantata" a Milano, già ragazza copertina su molte riviste tra cui For Men, GQ, Maxim e Playboy nonché star televisiva e radiofonica, sul suo profilo Instagram.

La giovane influencer ha deciso di lanciare la "giornata internazionale contro il pregiudizio", indicandola nel 2 giugno. «Pregiudizio (dal latino prae e iudicium) significa appunto giudizio in anticipo, spesso errato e radicato prima ancora della conoscenza effettiva di qualcosa», scrive Trocchia su Instagram: «Ma noi non siamo l'etichetta che ci incollano sulla pelle, fortunatamente siamo quello che abbiamo dentro e non dobbiamo permettere a pregiudizi, nati dall'ignoranza, di alterare la percezione che abbiamo di noi stessi. Essere sempre se stessi, senza pensare a cosa le altre persone potrebbero pensare di noi».

"Rispondere con la cultura e mettersi in gioco"

E se qualcuno dovesse, appunto, pre-giudicarci, cioè valutarci secondo preconcetti dettati dall'ignoranza? «Rispondere con la cultura - è la ricetta suggerita da Trocchia - mettendosi in gioco ogni giorno verso sfide più alte. Nessuno giudica il valore di un regalo dalla sua confezione. Prova a fare lo stesso quando guardi le persone. Einstein diceva: "E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio"... ma noi ci proviamo!».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ines Trocchia: «No ai pregiudizi, rispondiamo con la cultura»

MilanoToday è in caricamento