Attualità

Cento maxi globi invadono Milano

È l'iniziativa 'WePlanet.100 Globi per un futuro sostenibile'

Uno dei globi della scorsa primavera (foto Fb/Paola Sciarpelletti Longo)

Tutto nera, coloratissima, floreala e completamente acquatica. Sono solo alcune delle versioni in cui la nostra Terra viene rappresentata da altrettanti artisti nei cento globi che 'invaderanno' vie e piazze di Milano per sensibilizzare sulla tutela dell'ambiente e l'importanza della lotta al cambiamento climatico.

'WePlanet.100 Globi per un futuro sostenibile' prende il via venerdì 27 agosto con una super mostra a cielo aperto organizzata dall'associazione che porta lo stesso nome dell'iniziativa e con il patrocinio di Comune di Milano, Regione Lombardia, Ministero dell'Ambiente.

Esposte nelle vie e nelle piazze più importanti della città, le sfere terrestri, simbolo della difesa del Pianeta, saranno visibili fino al 7 novembre 2021. I globi, in plastica riciclata, sono stati realizzati con focus su diversi temi ambientali dai giovani artisti dell'Accademia delle Belle Arti di Brera, e da artisti e designer famosi.

Tra chi ha creato un globo i designer Giulio Cappellini e Antonio Facco, creatori di 'Milano è bella', dedicata alla città; Michele De Lucchi, coautore di 'Pangea Mondo Cucito', globo ispirato alla teoria della tettonica a placche realizzato in collaborazione con i ragazzi della onlus Semprevivi; la Fondazione Progetto Arca Onlus con il suo omaggio a Michelangelo Pistoletto, il globo 'Il Terzo Paradiso'.

Una volta chiusa la mostra en plein air, i globi il 23 novembre verranno venduti all'asta benefica organizzata da Sotheby's e ospitata al MiCo - Milano Convention Centre, grazie al supporto di Fondazione Fiera Milano. Il ricavato sarà devoluto a ForestaMi, in particolare all'associazione Parco Segantini Onlus, all'ospedale Niguarda e alla Fondazione Umberto Veronesi e alla Fondazione Progetto Arca Onlus.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cento maxi globi invadono Milano

MilanoToday è in caricamento