Ecco la guida per scoprire Milano: 175km di percorsi pedonali per scovare tutte le bellezze

La guida, presentata a Palazzo Marino, è stata sviluppata per promuovere uno stile di vita sano

Porta Nuova (foto Andrea Cherchi)

Scoprire gli angoli più belli di Milano e nel frattempo restare in salute. È questo l'obiettivo di "Passaporto di Milano, città per camminare e della salute", una guida formato tascabile con oltre 34 itinerari per un totale di 175 chilometri pensata per stimolare i cittadini e i turisti a riscoprire la Città Metropolitana di Milano e nel frattempo promuovere uno stile di vita sano. 

“Camminare è importante per la salute perché aiuta a ridurre il rischio di obesità, diabete, malattie cardiovascolari e depressione — ha chiosato Livio Luzi, presidente del comitato scientifico di Milano Cities Changing Diabetes —. Una camminata quotidiana di almeno 30 minuti a passo sostenuto favorisce il consumo di zuccheri e grassi in eccesso migliorando la propria forma fisica e favorendo un eccellente controllo della glicemia con conseguente prevenzione del diabete tipo 2. A differenza della corsa o di altri sport che possono gravare sulle articolazioni, la camminata risulta innocua anche per persone obese, anziane o non allenate. Le sane abitudini alimentari e l’attività fisica sono due componenti fondamentali della quotidianità, indispensabili per il benessere di mente e corpo”.

La guida è stata presentata nella giornata di mercoledì 4 dicembre a Palazzo Marino, il progetto è stato realizzato da ealth City Institute, l’Istituto Superiore di Sanità, Istat, Anci, Censis, I-com, Scuola del Cammino/Map Italia, Ats Città Metropolitana, nell’ambito di Cities Changing Diabetes, il progetto internazionale realizzato in partnership tra University College London (Ucl) e il danese Steno Diabetes Center con il contributo non condizionato di Novo Nordisk, volto a promuovere uno stile di vita sano come strumento per combattere lo sviluppo pandemico di obesità e diabete nelle aree urbane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Le metropoli sono diventate ambienti 'obesogeni', ovvero luoghi dove l’urbanizzazione favorisce l’aumento di sovrappeso e obesità a causa di errati stili di vita, come lavori sedentari, scarsa attività fisica, alimentazione scorretta. Sino ad oggi nelle città gli spostamenti in auto e l’utilizzo di ascensori e scali mobili sono diventati modelli di mobilità cittadina che limitano decisamente le occasioni di camminare — ha affermato Michele Carruba, presidente dell’Executive Committee di Milano Cities Changing Diabetes —. Per questo è fondamentale che iniziative come il Passaporto di Milano vengano intraprese nelle città, perché proprio in questi contesti è sempre più importante offrire situazioni capaci di promuovere la buona salute e ridurre i fattori di rischio che sono alla base di molte malattie croniche non trasmissibili, quali diabete e obesità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: lockdown totale per Milano e la Lombardia? Fontana smentisce

  • Anche a Milano esplode la rabbia, rivolta anti Dpcm: molotov, bombe e assalto alla regione

  • Mara Maionchi ricoverata per coronavirus a Milano

  • Follia a Il Centro di Arese, fratelli aggrediscono i carabinieri: "Infame, adesso ti taglio la gola"

  • Coronavirus e coprifuoco Milano e Lombardia: si possono comprare alcolici ai supermercati dopo le 18

  • Coronavirus, ecco la nuova autocertificazione per uscire durante il coprifuoco in Lombardia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento