rotate-mobile
Attualità Stazione Centrale / Sottopasso Mortirolo

L'hub per i profughi ucraini nel sottopasso della Stazione Centrale

Lo spazio è stato ricavato nel sottopasso di via Mortirolo; è attivo tutti i giorni 24 su 24

Milano risponde alla diaspora ucraina. Da oggi, venerdì 18 marzo, nel sottopasso di via Mortirolo (zona Stazione Centrale) è attivo un punto di prima accoglienza sanitaria  e di registrazione per i profughi. L'hub sarà aperto 24 ore su 24 per le attività di accoglienza e registrazione. Mentre lo spazio per l'effettuazione dei tamponi sarà attivo dalle 8 alle 20 dal lunedì al sabato.

Si tratta di un'iniziativa realizzata dalla Regione in collaborazione con comune e prefettura di Milano e Fondazione 'Progetto Arca'. L'Asst Fatebenefratelli Sacco e l'esercito italiano gestiranno operativamente il sito. L'hub è costato circa 35mila euro: soldi anticipati dalla Regione "nell'attesa che lo stato provveda a riconoscerne le spese", si legge in una nota di Palazzo Lombardia. Grandi Stazioni Retail, proprietaria dell'immobile, invece, ha messo a disposizione gli spazi necessari per creare il centro.

L'hub è stato posizionato dietro la Stazione Centrale "perché stiamo registrando sempre più arrivi in Italia tramite l'utilizzo dei treni - ha spiegato l'assessore regionale alla Protezione civile Pietro Foroni -. Sarà uno spazio con finalità di tipo sanitario e civico, servirà cioè per effettuare i tamponi, ma anche per registrare le generalità delle persone che arrivano in Lombardia e fornire loro una prima accoglienza. Qui si svolgerà dunque una ricognizione, per poi avviare l'iter dell'accoglienza vera e propria, gestito dalla Prefettura in collaborazione con i Comuni".

Per il momento i profughi arrivati dall'Ucraina sono circa 11mila "ma si tratta di un dato che continua a crescere di ora in ora - ha puntualizzato Foroni -. Al momento la maggior parte dei profughi sceglie una soluzione alloggiativa presso amici o parenti, tuttavia il sistema di accoglienza pubblico ha iniziato a funzionare a pieno regime nelle ultime ore".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'hub per i profughi ucraini nel sottopasso della Stazione Centrale

MilanoToday è in caricamento