Attualità

Perché Imen Jane è finita di nuovo al centro di una bufera social

L'influencer che aveva millantato una laurea alla Bocconi è finita al centro del ciclone per alcune uscite pubblicate su Instagram durante un suo soggiorno a Palermo

È di nuovo bufera attorno a Imen Jane, 26enne star di Instagram famosa per spiegare concetti di economia attraverso le sue stories che nel 2020 era stata smascherata per aver millantato una laurea (mai conseguita) alla Bocconi. I riflettori si sono riaccesi dopo un'uscita discutibile pubblicata dalla stessa influencer.

La 26enne ha utilizzato la piattaforma per raccontare il suo soggiorno a Palermo, in una delle storie si vede una sua amica, Francesca Mapelli - anche lei inserita da Forbes nei 30 italiano under30 più influenti nel mondo dei media - mentre parla con il gestore di un lido balneare. "Qui mentre Francesca Mapelli racconta al proprietario del lido come ci sia rimasta male oggi quando una commessa non le ha saputo raccontare la storia del negozio. La ragazza ha risposto dicendo di non essere pagata abbastanza per informarsi. A quel punto Mape le ha detto che se si fosse informata abbastanza avrebbe potuto avere l’occasione di essere pagata tre volte tanto come guida turistica", si legge nella didascalia del video. Nella clip, invece, si sente Mapelli dire: "Invece di tre euro all’ora te ne prendi trenta a fare la guida per Palermo a noi milanesi rompicoglioni". Al termine della frase l'amica dà il cinque in segno di approvazione.

ImenJane è diventato un trending topic su Twitter, diversi utenti hanno criticato l'atteggiamento "spocchioso" delle due ragazze. Non solo, non sono poche le persone che le hanno fatto notare di aver sbagliato a fare i calcoli: da 3 euro a 30 euro c'è un aumento pari a 10, non tre volte tanto.

Ma non è stata solo la storia della commessa a ricevere critiche. In un'altra clip, sempre pubblicata da Imen Jane, c'è il video di un altro episodio avvenuto all'interno di un taxi: "Mapelli: che radio avete a Palermo? Tassista: le stesse che avete a Milano. Pato: guardi era un modo carino per dire se può accendere la radio", si legge nella didascalia del video.

L'influencer, nella serata di domenica, ha spiegato che avrebbe chiarito la questione in serata. Attualmente (7:30 di lunedì 5 luglio) non è arrivata nessuna replica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perché Imen Jane è finita di nuovo al centro di una bufera social

MilanoToday è in caricamento