rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
La convocazione

Ci sarà un consiglio regionale straordinario sullo smog

Accolta dal presidente del consiglio regionale la richiesta arrivata da più parti. Soddisfazione del Patto Civico

Il consiglio regionale della Lombardia si riunirà in seduta straordinaria per parlare dell'emergenza inquinamento. La seduta si svolgerà martedì 27 febbraio, sfruttando anche il fatto che, fino al 5 marzo, non erano state calendarizzate sedute. Soddisfazione dal Patto Civico, che già martedì scorso (e, per iscritto, giovedì mattina) aveva chiesto che l'assessore all'ambiente Giorgio Maione riferisse in aula sulla grave situazione in merito allo smog, a Milano e in Lombardia. 

"L'aria di Milano e in Lombardia continua a essere irrespirabile. È arrivato il momento di avere politiche certe sulle azioni che Regione Lombardia deve mettere in campo per limitare i danni", commentano Michela Palestra e Luca Paladini, consiglieri regionali del Patto Civico.

In precedenza, anche il Movimento 5 Stelle si era mosso presentando la richiesta di un consiglio straordinario sulle misure da intraprendere per contrastare lo smog. Lo aveva annunciato Nicola Di Marco, il capogruppo: "Non solo quanto fatto finora non basta, ma al governo della regione e del paese ci sono forze politiche che negano ancora il cambiamento climatico", aveva affermato. Il Partito democratico aveva appoggiato la richiesta: "Quella di Fontana è una giunta di negazionisti del clima che lascia da soli i comuni", aveva spiegato il capogruppo del Pd Pierfrancesco Majorino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ci sarà un consiglio regionale straordinario sullo smog

MilanoToday è in caricamento