menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I giocatori dell'inter (foto dal sito Inter)

I giocatori dell'inter (foto dal sito Inter)

Milano, i giocatori dell'Inter guidati da Zanetti visitano quattro ospedali pediatrici e portano regali

I giocatori nerazzurri hanno portato doni e regalato anche qualche sorriso ai giovani

Hanno portato doni ma hanno regalato qualche sorriso. Javier Zanetti e quattro giocatori dell'Inter nella mattinata di giovedì 12 dicembre hanno visitato i reparti di pediatria degli ospedali Policlinico-Mangiagalli, Buzzi, Istituto Tumori di Milano e Centro Maria Letizia Verga.

Insieme al vicepresidente dell'inter c'era l'amministratore delegato Alessandro Antonello, ma anche i giocatori Valentino Lazaro, Andrea Ranocchia, Daniele Padelli e Stefan De Vrij e le giocatrici dell'Inter Women Gloria Marinelli, Irene Santi, Roberta Aprile e Ella Van Kerkhoven.

"È sempre emozionante trascorrere del tempo insieme ai tantissimi bambini che purtroppo trascorreranno il Natale in ospedale” ha dichiarato il Vice President nerazzurro Javier Zanetti. “L’Inter fa della responsabilità sociale uno dei suoi valori fondamentali ed è con entusiasmo che portiamo avanti progetti come questo. Portare un sorriso ai bambini meno fortunati è la cosa più bella e speriamo di essere riusciti a regalare loro una giornata indimenticabile".

"È un privilegio poter prendere parte ad un’iniziativa come questa — ha aggiunto il Ceo Corporate Alessandro Antonello —. Ringrazio tutti coloro che hanno contribuito a rendere questa giornata possibile, l’Inter è una famiglia speciale e l’attenzione per i meno fortunati ne è la testimonianza".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Coronavirus

Che fine farà lo smart working a Milano dopo la pandemia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento