Milano, stop agli allagamenti quando piove: lavori sui tombini in viale Fulvio Testi

I lavori per quattro milioni in due incroci. Si inizia da via Pianell

Manutenzione straordinaria dei tombini stradali in viale Fulvio Testi. I lavori, effettuati dall'area tecnica strade del Comune di Milano in collaborazione con MM (gestore del servizio idrico comunale), partono lunedì 16 novembre all'altezza di via Pianell. L'intervento (rende noto Palazzo Marino) sarà in grado di potenziare e rendere più efficiente la rete di raccolta delle acque piovane.

«Le forti piogge sempre più frequenti a causa del cambiamento climatico rendono necessario potenziare e migliorare la rete di raccolta delle acque piovane: tante volte durante le emergenze abbiamo riscontrato allagamenti non ordinari», dichiara Marco Granelli, assessore ai lavori pubblici. «Grazie al coordinamento tra gli assessorati e i settori competenti lavoriamo per dotare la città di reti sempre più adeguate, per essere pronti ad intervenire e a prevenire quanto più possibile le emergenze». 

Con l'intervento di manutenzione, si procederà all’esecuzione di quattro nuove linee di raccolta convergenti su via Pianell, tra loro indipendenti, lungo i controviali di Fulvio Testi. Le linee verranno quindi collegate alla fognatura pubblica con interventi a cura di MM. I lavori intorno all’incrocio Testi-Pianell dureranno tra i due e i tre mesi ed è già in corso la progettazione di un intervento analogo anche per l’incrocio Testi-Santa Marcellina.

I lavori fanno parte di due appalti specifici dedicati alla tombinatura stradale, per un valore di quattro milioni di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona gialla': cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, Metropolitana M4: ecco le prime immagini della fermata dell'aeroporto Linate

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Pasta al glifosato: ecco i marchi che la contengono (e quelli da non dare ai bimbi)

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

Torna su
MilanoToday è in caricamento