Milano, tutte le lezioni dell'università Statale si svolgeranno in didattica a distanza

Il rettore: "Ci auguriamo che questa nuova fase possa venire al più presto superata"

Anche la Statale sia degna al Dpcm: da venerdì 5 novembre tutte le lezioni si svolgeranno con la didattica a distanza. Rimarranno in funzione, in accordo con il Comitato dei Rettori lombardi e con quanto concesso dal decreto, solo i laboratori che, su indicazione dei direttori di dipartimento, svolgono una funzione indispensabile nel sistema della ricerca e della didattica. 

"Prendiamo atto con profondo scoramento del ritorno della situazione ad un livello di gravità che speravamo di non dover affrontare una seconda volta — ha commentato il rettore Elio Franzini —. L'Università resta al lavoro, nelle attività di ricerca, con un impegno speciale per quelle che si occupano dei molteplici aspetti della pandemia, così come nel suo primario compito di formazione che tuttavia da domani svolgerà quasi esclusivamente nella forma della didattica a distanza. Siamo ben preparati ed attrezzati a farlo, abbiamo usato questi mesi per potenziare tutti i canali e gli strumenti per dare alla nostra didattica online la massima efficacia". 

"Inutile dire — ha concluso il rettore — che abbiamo sperato fino all'ultimo di non doverlo fare e che ci auguriamo che questa nuova fase possa venire al più presto superata, ma, come abbiamo spesso ripetuto in questi mesi, il principio della cautela e della tutela della salute pubblica devono in questo momento prevalere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Oggi e domani Lombardia in zona arancione: regole e divieti per il weekend, cosa si può fare

  • Milano, il negozio vieta l'ingresso "alle persone vaccinate di recente": il cartello diventa virale

  • Da oggi al 15 gennaio Lombardia in zona arancione, cosa si può fare e cosa no

  • Fontana: "Lombardia zona rossa, non ce lo meritavamo"

Torna su
MilanoToday è in caricamento