Attualità

Biblioteca degli alberi, arriva il "lido": 80 sdraio e ombrelloni sotto i grattacieli

Si potranno prenotare i posti con un'app

Non sarà una spiaggia vera e propria, con la sabbia. Ma accoglierà comunque i milanesi che vorranno sentirsi "in spiaggia", con un'ottantina di ombrelloni e sdraio a pagamento (cinque euro) disposti sull'erba, che verranno spostati a rotazione per evitare che i prati si rovinino. E' la sintesi del progetto Lido Bam, alla biblioteca degli alberi di Porta Nuova, secondo i piani della Fondazione Catella. 

L'idea è quella di assecondare "l'invasione" dei parchi da parte dei milanesi durante la tarda primavera, quest'anno ancora più evidente dopo il lungo lockdown dovuto all'emergenza sanitaria da Covid-19. Emergenza che comunque prosegue. E che probabilmente ha cambiato alcune abitudini. In particolare, è possibile che nel 2020 diminuiranno i viaggi verso le località turistiche.

Ecco quindi una specie di alternativa, per quanto possibile in una città come Milano, per rispondere al bisogno di natura e relax. Domenica 21 giugno (giorno d'inizio dell'estate) la Fondazione Catella attiverà un'app per smartphone che servirà a prenotare sia il proprio ombrellone sia l'ingresso nei negozi di Porta Nuova, con l'obiettivo di evitare per quanto possibile gli assembramenti. 

All'interno del Lido Bam saranno a disposizione i prodotti igienizzanti per le mani; gli stewart controlleranno che venga rispettato il distanziamento; e gli oggetti saranno più volte sanificati durante la giornata. Intorno agli ombrelloni vi saranno spazi per attività varie, ma anche chioschi per dissetarsi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biblioteca degli alberi, arriva il "lido": 80 sdraio e ombrelloni sotto i grattacieli

MilanoToday è in caricamento