rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Attualità Monforte / Piazza San Babila

Il nuovo negozio Louis Vuitton a Milano: lo store di 3 piani nell'ex Garage Traversi

Il locale si trova nella vecchia autorimessa di piazza San Babila

Una nuova "casa" a Milano. Luois Vuitton apre un nuovo spazio a Milano nello storico ex garage Traversi di via Bagutta, a due passi da piazza San Babila, l'autorimessa chiusa nel lontano 2003 dopo aver stupito la città con l'impianto monta vetture che permetteva alle macchine di arrivare ai piani superiori senza rampe. 

Già durante il Fuorisalone, la maison francese aveva occupato gli spazi, ma adesso la scelta è a lungo termine - probabilmente definitiva - anche per far fronte ai lavori di rinnovo iniziati nella storica sede di palazzo Taverna in Montenapoleone. Nell'ex Traversi, Vuitton occupa tre livelli: il piano terra e il secondo piano sono dedicati al retail, mentre il primo è destinato ad ospitare progetti speciali con un calendario che alterna pop up immersivi ad esibizioni dalla vocazione artistica e culturale.

Vuitton ha scelto di mantenere la "scatola architettonica originale degli anni Trenta mediante l'utilizzo di un sistema di pareti curve che lascia a vista le monumentali travi a ventaglio in cemento armato", spiega il comunicato, con colori intensi all'interno, dal giallo al fucsia al piano terra, quello dedicato all'universo femminile, mentre il profondo blu klein domina il secondo piano, dedicato alle collezioni maschili, tra arredi vintage dei grandi marchi del design italiano, opere d'arte, oggetti dell'archivio storico di Louis Vuitton. 

L'apertura del nuovo spazio milanese arriva in concomitanza con il lancio mondiale della collezione "Louis Vuitton x Yayoi Kusama", e per questo il primo progetto speciale è un allestimento immersivo ispirato all'arte e ai motivi ricorrenti dell'artista giapponese, con i clienti circondati dal motivo "Infinity Dots" a pois giallo e nero e dalle" Metal Ball", le maxi sfere in metallo su cui si riflette lo spazio, moltiplicandosi all'infinito. Un richiamo anche sulla facciata dell'edificio che presenta le vetrine speciali con il tema "Infinity Dots" e sulla terrazza, dove dominano tre zucche giganti dai colori accesi, ispirate al celebre tema Pumpkins dell'artista.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il nuovo negozio Louis Vuitton a Milano: lo store di 3 piani nell'ex Garage Traversi

MilanoToday è in caricamento