menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

M5, la Camera approva ordine del giorno per farla arrivare a Magenta

La Lega chiede lo studio di fattibilità per il tratto da Settimo Milanese a Magenta, e rilancia anche sulla M6 dal Sacco a Garbagnate Milanese

Non arriva ancora a Settimo Milanese, ma i consiglieri regionali stanno già ragionando sul prolungamento della linea della metropolitana milanese M5 lilla a Magenta. Un ordine del giorno è stato approvato alla Camera dei Deputati, a presentazione della Lega, in merito allo studio di fattibilità per il tratto tra Settimo e Magenta. «Il potenziamento del sistema di trasporto pubblico metropolitano risulta prioritario per tutto il Magentino», afferma Silvia Scurati, consigliera regionale del Carroccio. 

Si pensa già a prolungare la M6

A presentare l'ordine del giorno il deputato leghista Fabio Boniardi, primo firmatario, che va anche oltre: «Oltre alla M5 è strategico il prolungamento della metropolitana M6. Il capolinea della futura linea di Milano sarà presso l'ospedale Sacco, già previsto nel piano urbano della mobilità sostenibile. Riteniamo fondamentale la continuazione sulla direttrice della Varesina, fino all'arrivo a Garbagnate Milanese, che consentirebbe l'intersezione delle Ferrovie Nord per dare forma alla rete dei trasporti su ferro».

La linea della metropolitana M6, nel piano della mobilità, collegherebbe il Sacco con l'hinterland sud di Milano (Noverasco). Non è ancora iniziata la sua costruzione. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento