rotate-mobile
Attualità Bicocca / Piazza dell'Ateneo Nuovo

"Stop alla collaborazione tra la Bicocca e Israele": studenti ricevuti dalla rettrice

La protesta si è svolta nella giornata di mercoledì 3 aprile fuori dall'istituto. Alcuni rappresentanti degli attivisti sono stati ricevuti dalla rettrice

Sono stati ricevuti dalla rettrice dell’Università Bicocca di Milano (Giovanna Iannantuoni) gli attivisti del collettivo “Cambiare Rotta” che hanno dato vita a un presidio sotto la sede dell’ateneo nella giornata di mercoledì 3 aprile . Gli studenti chiedono lo stop all'adesione dell'Università di Milano al bando Maeci con Israele, collaborazione industriale tra l’università e il paese del medio oriente.

"Nonostante petizioni promosse sia da studenti che da docenti, presidi sotto Senati Accademici, mobilitazioni partecipate e iniziative di approfondimento, spesso vietate, con atti di vera e propria censura, la risposta alle richieste di far luce e bloccare le collaborazioni con le università israeliane, tutte queste iniziative sono pressoché cadute nel vuoto, inascoltate”, hanno spiegato gli esponenti del collettivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Stop alla collaborazione tra la Bicocca e Israele": studenti ricevuti dalla rettrice

MilanoToday è in caricamento