rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Attualità Magenta / Via del Carso

Famiglia rom di 9 persone occupa villetta di una signora 77enne

Il nucleo famigliare ha preso possesso della casa. All'interno ci sono i ricordi di una vita della 77enne, che si è rivolta a polizia carabinieri. Il Comune sta seguendo la vicenda

Una famiglia rom di origine serba, gli Jovanovich, ha occupato abusivamente una villetta a Magenta (Milano) da qualche settimana, in via Del Carso. Il nucleo è formato da una donna, un uomo e 7 figli tra i 6 e i 20 anni. 

Come riporta il Giorno, gli occupanti stanno imbiancando le pareti e facendo lavori all'esterno, tra gli sguardi esterrefatti dei residenti. La legittima proprietaria è una signora di 77 anni, al momento lontano, a Biella, che ha subito chiesto l'intervento di polizia e carabinieri. Non sarà, tuttavia, un affare semplice. L'avvocato della donna ha detto che i rom "si sono perfino offerti di pagare l'affitto". Ma è ovviamente un'offerta irricevibile: all'interno ci sono ricordi e oggetti di immenso valore affettivo per la 77enne. Una delle occupanti, fermata da Ticino Notizie, ha affermato "che non se ne andrà fino a che non le verrà garantito un alloggio".

Il Comune sta seguendo da vicino la questione. L'assessore alla Sicurezza Enzo Tenti ha garantito che ogni passo previsto secondo la legge verrà fatto per ridare l'immobile alla signora. Gli Jovanovich erano già stati sgomberati la scorsa estate da uno stabile a Marcallo con Casone (Milano). Secondo quanto è emerso, una volta scoperto che l'abitazione a Magenta era vuota, si sono intrufolati prendendone possesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famiglia rom di 9 persone occupa villetta di una signora 77enne

MilanoToday è in caricamento