Giovedì, 28 Ottobre 2021
Attualità

"Gli animali non sono oggetti, cambiamo il codice civile". La manifestazione a Milano

Il corteo sabato pomeriggio alle tre

Cambiare il codice civile del 1942 per definire gli animali non più beni mobili ma esseri senzienti. Lo chiedono diverse associazioni animaliste che, per sensibilizzare sul tema, hanno organizzato un corteo a Milano per sabato 18 settembre: nel pomeriggio, alle tre, l'appuntamento davanti al Tribunale di corso di Porta Vittoria per poi dirigersi verso piazza San Babiila.

"Gli animali - affermano Edgar Meyer di Gaia Animali & Ambiente e Carolina Sala di Task Force Animalista - condividono con tutti noi sentimenti, emozioni ed essenziali parentesi di vita, occupando il ruolo di veri e propri membri della famiglia. Eppure, per legge, in Italia sono ancora definiti 'beni mobili' come se fossero semplici oggetti".

"Non più oggetti ma soggetti senzienti"

Scopo della manifestazione è perciò quello di chiedere che venga riconosciuto un diritto fondamentale per tutti gli animali: il diritto di essere considerati legalmente non più oggetti ma soggetti senzienti, garantendo nel contempo la certezza nonché una maggiore severità della pena in caso di maltrattamento o di uccisione. Le manifestazioni si terranno non solo a Milano ma anche a Roma e in altre dodici città italiane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Gli animali non sono oggetti, cambiamo il codice civile". La manifestazione a Milano

MilanoToday è in caricamento