"Giù le mani dall'informazione": flash mob dei giornalisti in via Vivaio

L'iniziativa di Fnsi contro una "politica fatta di insulti e minacce"

Il flash mob (Luigi Vitali/Facebook)

Al grido di "giù le mani dall'informazione" alcune decine di giornalisti si sono riunite alle 12 del 13 novembre davanti alla Prefettura, in via Vivaio, per chiedere una difesa della libertà di stampa. L'iniziativa è stata organizzata dalla Federazione Nazionale Stampa Italiana e dalle Associazioni Regionali di Stampa in tutto il Paese dopo le recenti dichiarazioni del ministro del lavoro Luigi Di Maio e del politico Alessandro Di Battista, i quali, dopo l'assoluzione del sindaco di Roma, Virginia Raggi, hanno definito i giornalisti "sciacalli e pennivendoli".

(Video Fabrizio Cassinelli/Facebook)

Le dichiarazioni di Di Maio e Di Battista costituiscono "attacchi a una categoria di professionisti, ma soprattutto all'articolo 21 della Costituzione e ai valori fondamentali della democrazia, che mettono a rischio il diritto ad essere informati", come si legge in una nota di Fnsi, che chiede la fine degli "attacchi ai giornalisti".

Flash mob (Laura Loguercio)-2

(Foto Laura Loguercio/Twitter)

Con gli stessi intenti alcune mobilitazioni si sono svolte in contemporanea anche a Bruxelles e a Londra. Alla manifestazione hanno aderito il Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti, gli Ordini regionali dei giornalisti, sigle sindacali, rappresentanti delle istituzioni locali, associazioni e gruppi. 

flash mob Vivaio-2-2-2

(Foto Laura Loguercio/Twitter)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'Associazione Stampa Estera, poi, ha espresso "solidarietà ai colleghi italiani". Mentre l'Associazione Stampa Parlamentare ha voluto ribadire il principio secondo cui "una società sana e democratica ha come fondamento un'informazione libera".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • Milano: folle fuga dei rapinatori contromano, i poliziotti li prendono a schiaffi e calci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento